Le Olimpiadi in terrazza [Enrico Schiavina]
LIZ CAMBAGE E LA SCHIACCIATA ROSA

Riflessioni sulle prime Olimpiadi senza Superbasket da 32 anni a questa parte.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Domenica, 05 Agosto 2012 - Ore 02:30
Puntata 04 di domenica 5 agosto 2012.
 
Chi conosce bene il basket femminile avrà probabilmente di che ridire – con ragione, perché no – nei confronti di chi ha scoperto solo adesso Liz Cambage. Io, lo ammetto, sono tra questi.
 
Ma tant\'è. Liz Cambage, il centro dell\'Australia protagonista venerdì a Londra di quella che è stata classificata come la prima schiacciata femminile della storia olimpica, per gran parte del mondo del basket era una illustre sconosciuta.
 
Si tratta invece di una giocatrice importante, anche se giovane. Vent\'anni, data per 2.03, è alla sua prima Olimpiade, ma ha già giocato nella WNBA ed è considerata un prospetto di livello mondiale (12.7 punti e 6.7 rimbalzi di media nelle prime quattro gare olimpiche). E\' nata proprio a Londra da genitori nigeriani, ma è cresciuta in Australia e non ha passaporto comunitario, motivo per cui non l\'abbiamo ancora vista dalle nostre parti. Pare che tempo fa l\'avesse contattata Parma.
 
La schiacciata contro la Russia, a metà del terzo periodo, è stata di una facilità disarmante. Completamente dimenticata in lunetta dalla sua marcatrice, la Cambage ha messo giù palla ed ha affondato indisturbata con la mano destra, chiudendo un comodo terzo tempo.
Niente di esaltante, eppure qualcuno ha gridato al momento storico. Questione di punti di vista. Sul piano tecnico non ci è sembrato di aver visto nulla di memorabile, su quello storico, chissà.
 
La leggendaria Lisa Lesley è stata la prima donna a schiacciare in una gara di WNBA, ma non gli era mai riuscito alle Olimpiadi. Alla Cambage, sì.
Eppure, a cercare un\'azione da ricordare di questa Olimpiade di basket al femminile, un highlight del torneo, la schiacciata della Cambage non viene certo a primo posto.
 
Piuttosto, scegliamo la fantastica tripla da oltre metà campo in corsa di una sua compagna di squadra, Belinda Snell. Che con quel miracolo ha portato all\'overtime l\'Australia (una potenza del basket femminile, tre volte medaglia d\'argento dietro gli USA nelle ultime tre Olimpiadi) contro la Francia, anche se poi quella partita le Opals l\'hanno persa.
 
Tra Cambage e Snell, scegliete voi chi ha veramente fatto la storia...
 
YouTube
La schiacciata di Liz Cambage.

 
YouTube
La tripla da metà campo di Belinda Snell.

 




Stampato il 12-12-2017 13:08:28 su www.roseto.com