Alle Olimpiadi in carrozzina [Galliano Marchionni]
LA RISCOSSIONE DEI NOVIZIATI

L’atleta degli Amicacci Giulianova, impegnato alle Paralimpiadi di Londra con l’Italia di basket in carrozzina, scrive il suo Diario per Roseto.com.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Mercoledì, 05 Settembre 2012 - Ore 15:00
Puntata 27 di martedì 4 settembre 2012.
 
Dopo la fantastica serata a Casa Italia, oggi giornata molto tranquilla.

La squadra si è  ritrovata tutta insieme verso le 17, per il consueto appuntamento con l\'allenamento. La mattinata libera ci ha permesso di girovagare un po’ per Londra e per staccare leggermente la spina.

Nota dolente di oggi: la riscossione dei noviziati.
Purtroppo questo giro è toccato pagare anche a me, visto che era la mia prima partecipazione a una Paralimpiade; dalla foto si capisce anche quanto mi sia pesato.
 
Domani ci attende una partita che avrà un sapore particolare: oltre ad essere la partita che per noi rappresenta l\'ultima di questa Paralimpiade, per qualcuno potrebbe essere l\'ultima apparizione con la maglia della Nazionale. Ci penso molto a questa cosa, e non riesco proprio ad immaginare, quando sarà il mio turno, a come potrei viverla.

Da parte mia, tutta la mia stima e il rispetto – a chi eventualmente dovesse chiudere l’Italia – per come hanno saputo contribuire nel corso di questi anni alla Nazionale. Grazie di cuore.

Mercoledì, Italia-Giappone. Spero proprio di chiudere queste Paralimpiadi con una vittoria.

A domani.
 
 
ALLE OLIMPIADI IN CARROZZINA
Archivio Articoli
 
ALLE OLIMPIADI IN CARROZZINA
Archivio Foto
 
VersoLondra2012
Atleti Paralimpici Italiani di Basket in Carrozzina.
 






Stampato il 12-11-2017 03:05:57 su www.roseto.com