Mondi+Ali [Palleggi e cazzeggi con la scusa del Mondiale]
DONATI DI CAMPLI: ASPETTANDO ITALIA-URUGUAY, ACCANTO A MARCO VERRATTI.

Intervista-lampo all’agente di Marco Verratti, su presente Azzurro e futuro parigino (?) del fuoriclasse abruzzese.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Martedì, 24 Giugno 2014 - Ore 13:00
Donato Di Campli l’ho conosciuto all’incirca nel 2002, ad ATV7. Giornalista, seguiva il calcio ma amava anche il basket e non mancava di essere sempre gentile con Giorgio Pomponi, Lorenzo Settepanella e me, che di palla a spicchi trattavamo con la nostra “Sotto Canestro”.
 
Negli anni, ho visto questo ex collega fare molta strada, diventando un procuratore calcistico di grido, che oggi vanta nella sua scuderia un purosangue del calibro di Marco Verratti, che sta seguendo da vicino essendo anche Donato in Brasile.
 
Così, con il fondamentale aiuto di Mark Zuckerberg (che ci ha messo a disposizione Facebook), l’ho contattato via chat inviandogli “3 domande 3”, quando mancano 5 ore a Italia-Uruguay.
 
Gli anni passano, i chili aumentano (parlo per me, Donato), ma la gentilezza di Mister Di Campli non è cambiata. Così, a tempo zero, ho avuto le risposte.
 
Ecco la chiacchierata. Grazie, Donato.
 
Donato, faccio appello al tuo passato da giornalista chiedendoti i 3 aggettivi chiave con i quali definiresti la vigilia di Italia-Uruguay...
«Sono alloggiato nell’hotel dell’Uruguay, quindi ti rispondo comunicandoti cosa vedo da questa parte. Il primo aggettivo è “passione”, per come vivono questa partita: fuori dall’hotel ci sono migliaia di persone che inneggiano alla “Celeste”. Poi “fantasia”, per i giocatori che ha l’Uruguay nella sua rosa: mi piace poco in fase difensiva, ma in attacco hanno giocatori importantissimi. Infine, ti dico “bellezza”: non ho mai visto tante belle donne tutte insieme... sono tutte uruguaiane e circolano per Natal».
 
Come sta vivendo la vigilia “il tuo” Marco Verratti?
«In assoluta tranquillità. È la sua forza: quella del campione».
 
Dove giocherà il prossimo campionato Marco, orgoglio calcistico dell\'Abruzzo e non solo?
«Nel Paris Saint-Germain, ma nel calcio tutto ha un prezzo... ragion per cui: mai dire mai».
 
ROSETO.com
Mondi+Ali [Palleggi e cazzeggi con la scusa del Mondiale]
TUTTI GLI ARTICOLI
 






Stampato il 12-11-2017 03:04:32 su www.roseto.com