Roseto Basket Story
NEVEN SPAHIJA VICE ALLENATORE ALL’ALL STAR GAME NBA

Il coach del ‘Roseto più forte di sempre’ assisterà Mike Budenholzer, di cui è secondo agli Atlanta Hawks.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Giovedì, 22 Gennaio 2015 - Ore 19:15
Ci sarà anche un po’ di Roseto al prossimo All Star Game della NBA.
 
Infatti, la squadra dell’Est sarà allenata da coach Mike Budenholzer, che con i suoi Atlanta Hawks veleggia in stagione con 35 gare vinte e 8 perse e che ha come suo vice Neven Spahija, il coach del “Roseto più forte di sempre” (Serie A 2004/2005).
 
Budenholzer – alla sua seconda stagione in Georgia – sarà alla sua prima esperienza alla guida della Eastern Conference alla partita delle stelle, che si giocherà a New York il 15 febbraio 2015.
 
Un onore ottenuto dopo la vittoria dei suoi Hawks su Indiana, che è anche il 14° successo in fila per la squadra. E siccome matematicamente – citando Gazzetta.it – Atlanta non potrà essere raggiunta da nessuno in cima alla conference prima del primo febbraio, giorno che fa fede per scegliere i tecnici della partita delle stelle, Budenholzer sa già oggi che sarà lui il coach. E Neven Spahija, quindi, il suo assistente.
 
Il tecnico croato, a Roseto per uno scorcio della stagione 2003/2004 e poi per tutto il campionato successivo, è alla sua prima stagione oltreoceano dopo essere stato un allenatore più unico che raro in Europa, capace di vincere campionati e coppe in Croazia, Slovenia, Lituania, Israele, Spagna e Turchia. Un mostro, visto che non ci sembra esista un altro coach che sia stato capace di tanto.
 
Infatti, prima di capitare a Roseto, Neven – agli inizi della sua carriera – aveva già vinto Campionato e Coppa di Croazia (2000/2001) con il Cibona Zagabria, campionato in Slovenia con Krka Novo Mesto (2002/2003) e coppe nello stesso paese con l’Olimpia Lubiana (da assistente) ed era il coach della Croazia. Dopo l’avventura rosetana, il tecnico di Sebenico, classe 1962, ha vinto nella stagione 2005/2006 con il Lietuvos Rytas Vilnius il Campionato Lituano e della Lega Baltica, giocando l’Eurolega. Nella stagione 2006/2007 ha vinto il titolo in Israele con il glorioso Maccabi Tel Aviv e la Coppa nazionale, giocando sempre l’Eurolega. Nella stagione 2007/2008, il capolavoro assoluto da allenatore esordiente nella difficilissima lega ACB in Spagna, guidando i baschi del Tau Vitoria: trionfo in Campionato e Supercoppa, Final Four di Eurolega e secondo posto in Coppa del Re. Ancora Spagna, vincendo l’Eurocup 2010 con Valencia, per poi andare in Turchia, nel 2010/2011, vincendo Campionato e Coppa nazionale con il Fenerbahce Ulker.
 
Già in NBA qualche stagione fa, ospite a San Antonio per “vedere come girava” la macchina degli Spurs, non è escluso che lo stesso coach Gregg Popovich (di cui Mike Budenholzer è allievo, avendolo assistito dal 1996 al 2013) abbia consigliato Neven Spahija a coach Budenholzer.
 
Complimenti al grande Neven, dalla piccola Roseto degli Abruzzi.

ROSETO.com
Roseto Basket Story
TUTTI GLI ARTICOLI
 






Stampato il 04-20-2018 18:13:51 su www.roseto.com