Abruzzo e leccornie
E L’ARROSTICINO DIVENTA GELATO

L’articolo pubblicato sul MESSAGGERO Abruzzo sabato 29 luglio 2017.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Domenica, 30 Luglio 2017 - Ore 12:45

A come Abruzzo, a come arrosticini.

I gustosi spiedini sono diventati così rappresentativi della regione di D’Annunzio e Silone, che qualcuno ha pensato di proporli anche in versione gelato.

A Giulianova, l’idea è venuta a Marco e Paola Orfei, titolari della gelateria La Dolce Vita, che li metteranno in vendita martedì primo agosto nell’ambito della giornata a tema “50 sfumature gourmet”. Lo street food, solitamente fatto con carne di pecora, si trasforma così in uno spiedino sul quale sono infilati cubetti di gelato al cioccolato e fiordilatte, alternati con pezzi di pan di Spagna al Maraschino. A prima vista, il colpo d'occhio è perfetto.

Paola Orfei racconta: «Tutte le nostre idee partono con l’obiettivo di stupire il nostro pubblico. L’anno scorso abbiamo creato una vetrina che sembrava un pianoforte, mentre quest’anno, volendo cambiare ed essendo noi stessi consumatori industriali di arrosticini, ci è sembrata bella l'idea di rendere omaggio a questo cibo, che rappresenta più di ogni altro la nostra regione, provando a renderlo gelato da passeggio».

Il maestro gelatiere è il fratello Marco, ma Paola e lo staff de La Dolce Vita si riuniscono periodicamente per severissime riunioni di “controllo qualità”, assaggiando e perfezionando le creazioni.

A livello artigianale, l’idea è originale e vedremo quanto successo avrà, mentre dando un’occhiata sul web si scopre che l’azienda Alpagel di Catignano, in provincia di Pescara, ha lanciato l’arrosticino gelato la scorsa estate su base industriale.

Tornando in casa Orfei – cognome che evoca il circo e dunque anche voglia di divertirsi e dare spettacolo – Paola spiega la filosofia della loro gelateria: «Ciò che ci fa essere sempre pronti a inventare cose nuove non è solo la passione, o il fatto di essere nati in casa di pasticceri. Ciò che fa muovere tutto è la voglia di strappare un sorriso a tutti i clienti che entrano da noi, siano essi bambini, adulti, felici o tristi. E proponendo ogni volta cose nuove, speriamo di riuscirci sempre».



Stampato il 10-19-2017 20:20:10 su www.roseto.com