Politica Rosetana
PAVONE, DI MARCO E RECCHIUTI INTERROGANO SULLA POLIZIA MUNICIPALE.

L’articolo pubblicato sul MESSAGGERO Abruzzo lunedì 25 settembre 2017.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Mercoledì, 27 Settembre 2017 - Ore 14:30

Tre consiglieri di opposizione, governanti nella passata amministrazione, hanno presentato un’interrogazione avente per oggetto la Polizia Municipale rosetana ed il mancato affidamento del ruolo di vice responsabile della stessa.

Chiedono conto della questione l’ex sindaco Enio Pavone, l’ex presidente del Consiglio comunale Nicola Di Marco e l’ex assessore Alessandro Recchiuti.

Gli oppositori di centro-destra, in particolare, chiedono al sindaco Di Girolamo se il comandante Cava è attualmente in servizio e chi esercita le funzioni in sua sostituzione, con poteri di firma degli atti e provvedimenti emessi dal comando di Polizia Municipale.

Inoltre, i tre consiglieri chiedono di sapere chi sostituirà il responsabile dell’ufficio di Polizia Municipale nella sede distaccata in piazza della Libertà e se le funzioni attribuite all’ex responsabile nella sede distaccata continueranno a persistere in quel luogo, oppure verranno riportate nella sede centrale.

Infine, chiedono di sapere perché non viene applicato interamente il contratto di esternalizzazione delle sanzioni amministrative del codice della strada.



Stampato il 12-13-2017 04:36:52 su www.roseto.com