Serie C Silver Abruzzo e Molise
UNDICI ABRUZZESI E UNA MOLISANA SI SFIDANO PER LA PROMOZIONE IN CADETTERIA

Davide Di Sante presenta il campionato di Serie C Silver Abruzzo e Molise 2017/2018.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Venerd́, 29 Settembre 2017 - Ore 10:45

Sabato 30 Settembre e domenica 1 Ottobre ricomincia il campionato di Serie C Silver Abruzzo e Molise, con dodici formazioni al via (undici abruzzesi e la molisana Airino Termoli) che si contenderanno il titolo di campione regionale oltre che l’accesso alla fase nazionale per la promozione in Serie B.

Detentrice del titolo è la Pallacanestro Silvi che, fedele al motto di squadra che vince non si cambia, si ripresenta ai nastri di partenza praticamente con lo stesso organico della scorsa stagione, nel quale spiccano le punte di diamante Di Giandomenico, Adonide, Pappacena, Di Giorgio e Di Blasio, guidato ovviamente dal confermatissimo coach Tom D’Alberto e puntellato dalle aggiunte degli esterni Sulpizii e Antonini. La compagine gialloblù, quindi, può essere considerata legittimamente una delle favorite alla vittoria finale, anche se la concorrenza sarà ulteriormente agguerrita, a partire dalla finalista dello scorso torneo Airino Termoli.

La formazione molisana riparte dal nuovo coach Mike Del Vecchio, con Pino Di Lembo che comunque resta in organico come assistente, e dalle conferme del nucleo storico al quale si aggiunge il pivot lettone Nikita Molodovo, con il ds Pitardi che è ancora al lavoro per chiudere almeno un altro paio di colpi per innalzare la qualità del roster termolese.

Tra le outsider che potranno recitare un ruolo da protagonista in questa stagione può sicuramente essere considerato il Magic Basket Chieti che fa della continuità del progetto il suo punto di forza. Confermati in blocco capitan Di Falco, Italiano, Mennilli, oltre ai giovani Masciulli, Ponziani, Alba e Nasuti, il neo coach Memo Patricelli avrà l’organico rinforzato dall’esperienza dell’ala Paolo Pelliccione, che torna in Abruzzo dopo aver trascorso gran parte della sua carriera in Serie B al nord Italia, e del lungo lituano Audrius Povilaitis. Inoltre la società, rimasta la principale realtà cestistica teatina dopo la rinuncia della Pallacanestro Chieti, punta molto sul proprio florido settore giovanile e sicuramente qualche altro giovane prospetto sarà lanciato nei campionati senior.

Interessanti anche i roster delle due formazioni teramane, con il Basket Ball Teramo che in panchina presenta la novità Angelo Vitelli, il quale ad appena 19 anni si appresta a debuttare in un campionato senior da coach più giovane d’Italia. Vitelli avrà come assistente l’esperto Mario Di Francesco a fare da chioccia. Per quanto riguarda il roster spiccano gli ingaggi degli esterni Mirko De Luca e Stefano Scavongelli e dell’ala Nicola Cantatore, che vanno ad aggiungersi alle conferme di Marco Di Francesco e dei numerosi giovani prodotti del settore giovanile Basket Ball come Pecorale, Scarnecchia, Valento, Piersanti e Di Attilio. Non è escluso, però, un ulteriore aggiunta all’organico di un atleta straniero.

Il Teramo a Spicchi, rivelazione dello scorso campionato, punta tutto sulla continuità con le conferme di coach Stirpe e di praticamente tutto il roster della scorsa stagione (Comignani, Di Sante, Wu, Piccinini, Del Zoppo, Bartolini e Schiavoni) aggiungendo nel settore guardie il realizzatore Norman Neri, proveniente da Pineto.

Punta a far bene, ed a dimenticate le spiacevoli vicissitudini del finale della scorsa stagione, anche il Nuovo Basket Aquilano, del neo coach Titti Stama. Al confermatissimo gruppo aquilano, praticamente tutti prodotti del settore giovanili, si sono aggiunti gli ingaggi degli svedesi David Jallow, guardia, e Jacob Andersson, ala-pivot e del play-guardia Francesco Fatigati da Trieste.

Totalmente rinnovato l’organico dell’Olimpia Mosciano, con il solo coach Marco Verrigni confermato. Il roster giallorosso si presenta piuttosto ringiovanito rispetto alla scorsa stagione, con gli esterni Felice Cutolo, Cristian Cattaneo, Fabio d’Eustachio e Mattia De Laurentiis, dell’ala Christian Cattaneo e del lungo Francesco Di Biase a rappresentare i punti di forza. Squadra che va ancora completata con almeno un paio di innesti, considerando che il primo straniero inizialmente ingaggiato, il pivot inglese Barry Webster, ha rescisso il contratto dopo appena un paio di settimane.

Ambisce ad un buon campionato anche il Vasto Basket del neo coach Giovanni Gesmundo  che, alle conferme dei vari Di Pierro, Pace, Di Tizio, Ierbs e dei vari under del settore giovanile ha aggiunto nel suo roster due pezzi da novanta come i lunghi croati Danjel Peric e Goran Oluic, i quali sicuramente innalzeranno notevolmente la qualità e le ambizioni dei vastesi.

In questo campionato il Torre de’ Passeri di coach Alfredo Patricelli ambisce magari a qualcosa di più di una salvezza tranquilla, con gli ingaggi del playmaker Andrea Rizzo e soprattutto dell’esterno Giuseppe Febo che andranno a portare punti ed esperienza all’organico guidato dalle conferme degli altri elementi importanti della scorsa stagione Piscione, Domenicucci, Di Flavio e Stjepanovic.

Punta sulla continuità anche il Nuovo Pineto Basket, che ha aggiunto alle conferme di coach Gianfranco Torrieri ed a quelle degli elementi del gruppo storico composto da Pavone, Pira, Matteo Timperi, Leonzi, Gianni e Giorgio Pallini, Leonzi e dei vari giovani del vivaio gli importanti ingaggi del lungo Rudy Diener e del playmaker Alessio Di Francesco, per puntare ad un campionato tranquillo.

Dopo la deludente scorsa stagione, conclusa con una faticosissima salvezza all’ultimo turno di play out contro Sulmona, il Nova Basket Campli riparte da coach Attilio Verrigni (curiosa ed interessante la sfida con il fratello Marco, così come quella dei fratelli Patricelli) e dalle conferme dei veterani Di Carlo e Palantrani e dei giovani Stanojevic, Alleva e Ferrari. Giovani anche i volti nuovi della società farnesi, con l’ala classe ’95 Antonio Ciccone, la guardia classe ’97 Andrea Cavoletti ed il lungo belga classe ’97 Luciano Camara ad integrare un roster chiamato al riscatto.

Infine la novità della stagione 2017/2018 sarà rappresentata dal Pescara Basket, neo promosso dalla Serie D, che in sostanza ha in organico gli atleti under dell’Amatori Pescara. Infatti l’organico a disposizione di coach Fabio Di Tommaso presenta tutti elementi nati tra il 1999 ed il 2001 con il pivot albanese Eraldo Nikoci, proveniente dal Roseto Sharks, che con i 216 cm rappresenterà sicuramente la curiosità maggiore di questo campionato. La compagine pescarese punta ovviamente alla salvezza, anche se l’obbiettivo principale è quello di far crescere e lanciare i numerosi prodotti del settore giovanile, tra i quali spiccano i vari Masciopinto, Fasciocco, Di Donato, Malkic, Guerra, Boscherini, , Mordini e Capuani, che nelle scorse stagioni ha fatto incetta di titoli regionali ed ottimi piazzamenti nelle fasi nazionali.

La formula del nuovo campionato prevede una leggera modifica: al termine delle ventidue giornate di stagione regolare e delle sei di fase ad orologio, le prime otto classificate, e non solo le prime quattro come la scorsa stagione, accederanno ai play off, secondo gli accoppiamenti classici, con quarti di finale e semifinale giocate al meglio delle tre partite, mentre la finale sarà al meglio delle cinque. La vincente dei play off accederà alla fase nazionale per la promozione in Serie B.
L’unica retrocessione in Serie D sarà decretata dai play out, ai quali accederanno le formazioni classificate tra il nono ed il dodicesimo posto, con il primo turno che si giocherà al meglio delle tre partite ed il secondo al meglio delle cinque.
 
Programma prima giornata
Sabato 30 Settembre
Nuovo Pineto Basket-Vasto Basket h. 18.30
Pallacanestro Silvi-Pescara Basket
Domenica 1 Ottobre ore 18.00
Basket Ball Teramo-Nova Basket Campli (h. 17.30)
Teramo a Spicchi-Olimpia Mosciano
Airino Termoli-Magic Basket Chieti
Torre de’ Passeri-Nuovo Basket Aquilano

ROSETO.com
Minors [DNC, Serie C2, Serie D.]
TUTTI GLI ARTICOLI
http://www.roseto.com/news.php?id_categoria=41&tipo=basket



Stampato il 10-17-2017 06:08:02 su www.roseto.com