Serie C Regionale Virtus Roseto
RITORNO ALLA VITTORIA

La Virtus batte Lanciano in casa.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Domenica, 13 Dicembre 2009 - Ore 14:00
Comunicato stampa della Virtus Roseto.

PROGETTO AUTO ROSETO 62
A.S. LANCIANO BASKET 52
Parziali: 24-15; 42-31; 47-39; 62-52.

PROGETTO AUTO ROSETO: Giustiniani 17, Di Emidio P.7, Marini 3, Chiappini, Prosperi 7, Di Emidio E., Sulpizii 9, Tomassetti 4, Caivano 7, De Simone 8, Di Diomede ne. All.re Francani.

A.S. LANCIANO BASKET: Mancinelli 3, Borromeo 20, Giuliano ne, Di Nardo ne, Carosella ne, Mariani 6, De Nardis 6, Tano 7, Pasquini F. 10, Pasquini D. ne, Baez ne, Di Campli ne. All.re Borromeo.

Arbitri Cascioli e Catani da Pescara.

Un sussulto d orgoglio della Virtus che torna a vincere contro un avversario, seppur non al completo, difficile ed insidioso.

Due punti doro quindi da parte di una Progetto Auto che ultimamente non aveva ben figurato ma soprattutto esegue un copione efficace ed ordinato, non perdendo mai la testa e mai il controllo della gara; di contro, il Lanciano presenta molti problemi con Tano non al massimo e Salomone fuori dal parquet.

Gia dal primo quarto gli uomini di Francani prendono il largo facendo 24 punti contro 15 degli ospiti; Giustiniani e da quintetto base e non delude (alla fine 17 punti per lui). Nel secondo quarto la partita trova un sostanziale equilibrio, ma e sempre la Virtus ad avere la meglio sul Lanciano.

Al rientro dalla pausa, la squadra di casa e piuttosto sterile sia nel gioco che nella realizzazione: il primo canestro arriva dopo sei minuti e mezzo e gli ospiti infliggono un parziale di 7 a zero, ma non ne approfittano piu di tanto in quanto ai cinque punti segnati dalla Virtus se ne contrappongono solo 8 da parte del Lanciano.

Nelle ultime fasi di gioco, Caivano & c. rientrano piu attenti rispetto al precedente quarto, limitando le incursioni del vivace Borromeo e conservando un sufficiente scarto fino alla fine.

Segnalando il buon arbitraggio della coppia Cascioli e Catani, il prossimo impegno esterno e di quelli proibitivi: Vasto.


Stampato il 10-23-2017 02:22:50 su www.roseto.com