[Ricerca Avanzata]
Lunedì, 18 Dicembre 2017 - Ore 11:50 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

DNA Silver – Modus FM Roseto Sharks
SQUALI FUORI DAL T…RULLO
Alex Legion.
[Mimmo Cusano]


Kevin Sowell.
[Mimmo Cusano]


Salvatore Genovese.
[Mimmo Cusano]


Espugnata Recanati con una grande prova di squadra. Legion, Sowell, Bisconti e Genovese sugli scudi.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Lunedì, 25 Novembre 2013 - Ore 01:33

RECANATI 68
ROSETO SHARKS 83
Parziali: 17-21; 15-15 (32-36); 21-24 (53-60); 15-23 (68-83).
 
RECANATI: Gnaccarini 11, Pierini 6, Gurini, Fantinelli 9, Mosley 23, Stefanini n.e., Pullazi, Starring 9, Tortù, Pettinella 10. Coach: Bernardi.
 
ROSETO: Faragalli n.e., Sowell 22, Legion 25, Stanic 4, Leo 4, Genovese 14, Marini, Papa n.e., Gloria n.e., Bisconti 14. Coach: Trullo.
 
Arbitri: Paolo Cherbaucich, Alessandro Buttinelli, Jacopo Pazzaglia.
 
La poesia è importante. E se non salverà il mondo – a quello dovrebbe pensarci la bellezza – almeno può salvare qualche vita. Anche sportiva. Così il Roseto risorge a Recanati, città europea della poesia e terra di Giacomo Leopardi, che aveva in comune con il centro rosetano Luca Bisconti la... custodia delle ali.
 
Squali fuori dal tunnel, anzi dal Trullo? Presto per dirlo. Intanto, però, buona la prima per la terza vita sportiva di coach Tony nella sua alma mater. E che prima! Oltre 250 tifosi al seguito e il colpaccio – comandando 40 minuti su 40 – in casa di un Recanati reduce dall’uccellagione compiuta beffando l’ex capolista Omegna soltanto una settimana prima. Marchigiani da 4 vittorie in 4 gare in casa, così è toccato al Roseto trulliano fare la festa all’ex Gnaccarini e compagnia bella, con Roseto trasformatosi nel Nord Barese visto a Roseto domenica scorsa.
 
“Vedete com’è il basket?”. L’ammonimento in forma interrogativa griffato Aldo Giordani (Numero Unissimo) è sempre lì, valido e senza età, a ricordarci che questo pazzo mondo fatto di parquet, retine, ferri, carne, sangue, cuore e cervello sfugge (ed è il bello, sia chiaro) spesso ad ogni pronostico. Soprattutto in Silver, lega equilibrata e gravida di sorprese se ce n’è una.
 
E allora “sim sala bim” (o “ifix tcen tcen”, scegliete voi) e il Roseto coniglio bagnato di domenica scorsa, bastonato a domicilio dal Nord Barese, si trasforma in un branco di squali famelici capace di fare un sol boccone del Recanati, al termine di una gara condotta per 40 minuti filati, in cui i padroni di casa hanno rotto i ferri tirando 1/21 da 3 punti (manco in Promozione).
 
E però, al di là delle pecche dei marchigiani, vale l’impegno e la feroce determinazione dei Boys di Trullo, che da mercoledì si prende cura di loro e che a fine gara ha commentato: «Faccio i complimenti alla squadra. Hanno tutti fatto bene le poche cose che da mercoledì ad oggi abbiamo potuto provare. Avevo visto Recanati in video e volevo togliere loro soprattutto il gioco in transizione e il pick and roll. I miei giocatori sono stati molto bravi ad attuare il piano partita, restando concentrati fino alla fine e mollando solo a partita ampiamente chiusa. Sono soddisfatto, un buon inizio».
 
Trullo ha mandato in campo il quintetto solito, con Stanic in regia, Sowell e Legion esterni, Leo e Bisconti sotto canestro.
Bernardi ha risposto disponendo Recanati con Fantinelli in regia, Starring e Mosley esterni, Pierini e Pettinella interni.
 
Roseto inizia a spron battuto, arrivando al 4-13, quando entra l’ex Gnaccarini al posto di un inconcludente Starring. I padroni di casa provano la zona, ma Leo punisce con il 4-15, prima che un 6-0 marchigiano (4 in fila per “Gnacca”) riporti Recanati sul 10-15. Roseto non perde il lume della ragione cestistica né il vantaggio e con Bisconti e Legion sale al 12-19, prima che Recanati torni sotto e schiacci a fil di sirena, con Pierini, il 17-21 di fine primo quarto.
 
Il secondo quarto si apre con una tripla di Genovese (17-24), poi Tortù (figlio d’arte con padre ex giocatore del Roseto e madre rosetana) fa il suo ingresso in campo ma combina poco, imitato nel Roseto da un altro giovane: Marini. Roseto continua però a tessere la sua tela e mantiene un buon vantaggio al 25° (25-33), prima di subire il rientro marchigiano. Recanati torna sotto e con Fantinelli (canestro e fallo) arriva al 32-33. È di nuovo il momento del chirurgico Genovese, che sgancia a fil di sirena la reidratante bomba del 32-36 che chiude il primo tempo.
 
Al riposo lungo, per il Roseto ci sono 9 punti e 4 assist per Sowell, 8 punti e 5 rimbalzi per Legion, 9 punti (3/3 da 3) di Genovese e 6 punti e 4 rimbalzi per Bisconti.
Per il Recanati, 10 punti e 3 rimbalzi per Mosley e 6 punti e 8 rimbalzi per l’oriundo e muscolare Pettinella.
 
Nel terzo quarto, Roseto prova a dare l’ennesimo strappo arrivando al 34-41 con una bomba di Legion. Mosley non ci sta e segna e schiaccia fino al 39-41, prima che Tiger Shark, al secolo Kevin Sowell, decida di confezionare un regalone per il suo nuovo coach, infilando 3 triple consecutive e portando il risultato sul 41-50, con time out Recanati. Si riprende con la tripla di Gnaccarini (44-50) e una incomprensione rosetana in attacco che porta Pettinella al 46-50. Ad un passo dal possibile aggancio, Recanati si innervosisce in modo fatale, visto che dopo un fallo fischiato a Gnaccarini, in pressing su Stanic, viene affibbiato fallo tecnico alla panchina marchigiana. Risultato? 2 liberi di Stanic, 2 di Legion e ancora Legion a schiacciare sul successivo possesso: 6-0 Roseto e 46-56 a 2 minuti e mezzo dalla fine della terza frazione, che va in archivio con il Roseto avanti 53-60.
 
L’ultimo quarto vede Roseto completare l’opera di spegnimento dell’energia dei padroni di casa, continuando a difendere con applicazione e giocare bene in attacco, sfruttando alternativamente la verve dei suoi esterni americani, le triple del “chirurgo” Genovese e l’intelligenza tattica di Bisconti, pronto a capitalizzare gli assist in mezzo all’area smazzati da Sowell. Al 35° il punteggio vede gli Sharks sul +12 (57-69) e Recanati che, nonostante difesa a zona e pressing a tutto campo, non riesce più a riprendere gli avversari. Roseto sale fino al 58-75, poi ancora +17 con un canestro di Legion al 24° secondo (60-77). La partita ha meno di 3 minuti di vita, ma i giocatori in campo la onorano fino alla fine, quando la sirena fissa il punteggio sul 68-83.
 
A fine gara, le statistiche del Roseto vedono Alex Legion miglior realizzatore di squadra e primo per valutazione, con una doppia doppia da 25 punti, 12 rimbalzi e 28 di valutazione in 36 minuti. Molto bene anche Kevin Sowell, con 22 punti, 5 rimbalzi e 5 assist in 37 minuti, con 20 di valutazione. Doppia cifra per Luca Bisconti, che chiude a 14 punti, 7 rimbalzi e 15 di valutazione in 32 minuti. Chirurgico – una volta di più – Salvatore Genovese: 14 punti (4/5 da 3) in 28 minuti.
Per Recanati, 23 punti e 6 rimbalzi in 37 minuti, con 27 di valutazione, per l’esterno Sean Mosley. Bene anche Marco Gnaccarini, con 11 punti e 5 rimbalzi in 35 minuti e doppia doppia sfiorata per Ryan Pettinella, con 10 punti e 9 rimbalzi in 33 minuti.
 
Il Roseto sbanca Recanati e si avvia nel migliore dei modi verso il derby casalingo che domenica prossima vedrà gli Sharks opposti alle Furie teatine di coach Nino Marzoli, inaspettatamente schiaffeggiate in casa (60-78) dal rimaneggiato Treviglio dell’ex Emanuele Rossi.


LE PAGELLE DI RECANATI-ROSETO
http://www.roseto.com/scheda_news.php?id=12021 

LA POESIA DI RECANATI-ROSETO
http://www.roseto.com/scheda_news.php?id=12020
Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Chi è il miglior Assessore della Giunta Di Girolamo a Roseto?
Simone TACCHETTI
Carmelita BRUSCIA
Luciana DI BARTOLOMEO
Antonio FRATTARI
Nicola PETRINI


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2017 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft