[Ricerca Avanzata]
Lunedì, 23 Aprile 2018 - Ore 9:47 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Fischi Europei – Luigi Lamonica
DARSI ALL’IPPICA IN LITUANIA
Mirza Teletovic.
[www.eurobasket2011.com]


Veduta dell’ippodromo.

Veduta dell’hotel.

Luigi Lamonica, arbitro abruzzese agli Europei in Lituania, ci racconta la sua esperienza.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Venerdì, 02 Settembre 2011 - Ore 02:00

Puntata 06 di giovedì 1 settembre 2011.
 
Ciao a tutti i lettori di ROSETO.com dalla lontanissima Lituania.
 
Oggi, dopo il primo giorno di gare, la routine con tutti  i vari impegni giornalieri ha iniziato a scandire le giornate che si susseguiranno fino al 18 settembre oppure prima, se per decisione del Dipartimento Arbitrale di Fiba Europe il mio Europeo si dovesse concludere anzitempo.
 
Questa edizione dell'Eurobasket con la formula a 24 squadre, ha portato anche ad una modifica nelle designazioni arbitrali. Nella seconda fase, dopo l'eliminazione di 12 squadre, si disputeranno  solamente 3 partite al giorno e quindi ci saranno solo 9 arbitri designati. Per questo motivo, dal primo giorno di arrivo, sappiamo che 10 di noi, al termine della prima fase, purtroppo andranno a casa. Probabilmente sarà dura accettare la decisione, ma d'altra parte rimanere qui per 2 settimane come spettatore è frustrante, quindi concordo, oltre che per ragioni di budget, con la decisione di “tagliare” 10 arbitri. Altri 10 arbitri termineranno poi il loro Europeo quando ci sarà il trasferimento a Kaunas ed inizieranno i quarti di finale. Quindi il gruppo si assottiglierà a 20 unità.

Stamattina quindi, come da programma, seduta di jogging e stretching lungo i boschi attorno all'hotel, colazione e meeting di un’ora per parlare delle partite di ieri e focalizzare alcuni aspetti. In generale le partite sono andate bene. Abbiamo visto pochissime clips, mentre ci siamo lungamente concentrati su alcuni aspetti amministrativi, legati alle divise dei giocatori.
 
Ormai da qualche anno sono vietate tutte quelle sottomaglie, gomitiere, ginocchiere, maniche compressive  di diverso colore della divisa di gioco. I giocatori lo sanno, i dirigenti lo sanno, al meeting tecnico con tutte le delegazioni è stato ribadito, ma niente: i giocatori continuano a presentarsi sul campo con i colori più diversi. Quindi è stata adottata la linea dura: se il giocatore non ha la divisa regolamentare non può giocare. Ieri si era visto ancora qualche esempio di giocatore che ha provato a far finta di niente e ad indossare equipaggiamenti non regolamentari, ma visto come sono stati intransigenti i commissari, oggi  nessuno ha questionato e si è adeguato subito.

Dopo il meeting ho fatto due passi. Avendo la prima partita alle 15.30 ho preferito saltare il pranzo e quindi mi sono incamminato alla volta del centro ippico, non distante dal nostro hotel, che ho scoperto essere di proprietà dello stesso multimilionario che ha pensato bene di investire una parte dei suoi averi in questo lembo di Lituania. Dalla strada si vede solo la minima parte di quello che in realtà è questo centro ippico: ci sono decine di scuderie, campi pratica all'aperto ed al chiuso. Logicamente, noncurante dei numerosi cartelli "Proprietà Privata", mi sono avventurato ed ho varcato il cancello aperto. Mi avesse fermato qualcuno, mi sarei fatto forte del fatto che non parlando la lingua non avevo capito, ma per fortuna nessuno mi ha fermato e così ho passato un'oretta buona a camminare in questa proprietà guardando da lontano l'allenamento di alcuni cavalli ai salti.

La temperatura non era delle più miti, ma d'altra parte siamo fortunati. Oggi è il primo giorno di settembre e non è raro che qui la prima quindicina di giorni di ottobre ci sia neve. Dopo la passeggiata, sono tornato in hotel per preparare la borsa e recarmi alla partita.

E’ stata una gara interessante, ad alto punteggio grazie a buone percentuali al tiro da 3, con particolare menzione per Mirza Teletovic, che ha dimostrato perché è considerato, giustamente, uno dei migliori tiratori d'Europa e nell'ultimo quarto ha insaccato 3 bombe con il difensore addosso.

Domani il nostro gruppo riposa ed anche per me riposo totale. Ho un dolore al tendine di Achille e non voglio forzare, quindi domani sveglia alle 9.30 e poi… si vedrà!
 
Alla prossima.
 
 
[La GARA]
BOSNIA ERZEGOVINA 94
MONTENEGRO 86
Parziali: 25-19, 23-22, 19-27, 27-18
 
 
[Il CAMPIONATO EUROPEO sul WEB]
 
Il sito ufficiale della FIBA (inglese)
 
Wikipedia (italiano)
 
 
ARCHIVIO > Le puntate precedenti.
 
Puntata 01 di sabato 27 agosto 2011. LITUANIA, ARRIVO!
 
Puntata 02 di domenica 28 agosto 2011. SPREMUTI, MESSI IN GUARDIA E ILLUMINATI DA RONNIE NUNN.
 
Puntata 03 di lunedì 29 agosto 2011. A SCUOLA DA MIGUEL BETANCOUR.
 
Puntata 04 di martedì 30 agosto 2011. FABIO FACCHINI: CHAPEAU!
 
Puntata 05 di mercoledì 31 agosto 2011. SUGGESTIONI SULLA VIA PER ALYTUS
 
 
Luigi Lamonica
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Roseto degli Abruzzi. Qual è la priorità per una città migliore?
Cultura
Cura del territorio
Lavoro
Sicurezza
Turismo


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2018 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft