[Ricerca Avanzata]
Martedμ, 23 Gennaio 2018 - Ore 17:07 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Fischi Europei – Luigi Lamonica
I MIGLIORI A NOSTRA DISPOSIZIONE, PER NON FARCI NOTARE.
Chema Buceta, psicologo, gioca con un pomodorino pachino.

L’Aquila per la Vita in tour in Lituania.

Il tifo dei lituani.
[www.eurobasket2011.com]


Luigi Lamonica, arbitro abruzzese agli Europei in Lituania, ci racconta la sua esperienza.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Domenica, 11 Settembre 2011 - Ore 01:30

Puntata 14 di sabato 10 settembre 2011.
 
Ciao a tutti dalla lontanissima Lituania.
 
Oggi il saluto più affettuoso, grande e sincero va al mio amico Vittorio, che compie gli anni. Sono sicuro che in qualche angolo del mondo, dove sta lavorando, grazie a questo diario segue le mie "avventure" arbitrali e spero che sappia che le emozioni che sto provando adesso, senza di lui - che è stato il mio primo compagno di coppia e quindi la persona con la quale ho condiviso le prime gioie, ma soprattutto i miei primi "dolori" (che a quel tempo erano sicuramente maggiori delle gioie) - non sarebbero mai arrivate.
Grazie di tutto Compà e tanti, tanti auguri.

Stamani, relax. Alejandro, la "Bestia di Leon", ha dato un giorno di riposo totale a tutti.
Ed è proprio di questo “regalo” che ho voluto parlare con il diretto interessato, mentre andavamo a pranzo, in un ristorante italiano in un centro commerciale attiguo al nostro albergo, stanchi del cibo di normale qualità (ma soprattutto sempre uguale) dell'hotel. Io ho dato una lettura un po’ particolare a questa sua concessione: noi siamo una squadra, formata da 30 persone, che ormai sono insieme da 15 giorni e che lavora professionalmente e duramente durante tutta la giornata, iniziando dalla mattina con il lavoro atletico, passando poi per il meeting con gli istruttori, proseguendo con qualche lezione di psicologia con Chema Buceta. Secondo me è stato quindi una sorta di "premio partita". Noi lavoriamo bene ed i risultati sono riconosciuti da tutte le componenti e, per riconoscenza, lui ha voluto premiarci con un giorno di riposo. Il suo sorriso e quello di Chema, seduto accanto a me, valevano più di mille parole!

Oggi c’è stata una lezione tecnica, da parte di Ronnie Nunn, a dir poco eccezionale.
Al termine della visione delle varie clips, ha ribadito un concetto sulla meccanica e sul modo di modificare la posizione in campo a secondo del movimento dei giocatori e di quello che si apprestano a fare sul campo, di una linearità, chiarezza, precisione e con una casistica ed una conoscenza tecnica che mi hanno lasciato senza parole.
Avrei voluto avere con me una telecamera e filmare quella lezione, quel suo linguaggio del corpo, le sue espressioni ed il modo in cui riesce a trasmetterle a noi, riuscendo a far diventare di facile comprensione anche concetti un po’ complicati, al punto tale da consentirci di metterli in pratica in campo già nel pomeriggio, con miglioramenti evidenti.

È la prima volta che ho la netta percezione di cosa vuol dire essere professionista in un mondo di professionisti. Abbiamo a disposizione molti dei migliori istruttori europei, il miglior istruttore della NBA, la migliore tecnologia applicata al mondo arbitrale e un preparatore atletico a nostra completa disposizione, che cura la mattina la forma atletica e il pomeriggio - se ne abbiamo bisogno - ci aiuta nello stretching e nel riscaldamento pre-gara, tenendoci sotto controllo con i  cardiofrequenzimetri durante la gara. Quando ci sono stati problemi fisici, come per il mio tendine di Achille, Alejandro si adopera  per trovare una soluzione e ieri, addirittura, ha discusso per il nostro vitto, cercando di ottenerne uno di maggiore qualità e varietà. Ma non basta. Abbiamo anche uno psicologo che nei momenti di tensione o di particolare stress ci aiuta a superarli e che questa mattina ha tenuto una breve lezione di 10 minuti, facendoci ridere fino alle lacrime, raccontandoci della sua avventura in ascensore, ieri, rimasto bloccato con tre commissari. E’ stata una cosa esilarante!

I risultati di tanta cura si vedono. Noi li vediamo, li percepiamo in campo, ci sentiamo più tranquilli, sicuri, protetti dal gruppo e da tutta la struttura che è sopra di noi, ma soprattutto lo stanno vedendo tutti gli attori principali di questa manifestazione: i giocatori,  i dirigenti gli stessi spettatori che incontriamo nei dopo-partita, all'interno dell'Arena e al di fuori di essa.
 
L'unica componente che non si è ancora accorta che qualcosa è cambiato nella squadra arbitrale sono i… giornalisti. I quali - parlo in generale - non hanno minimamente parlato degli arbitraggi (e questo per noi è un segnale estremamente positivo), ma solo della questione che una Federazione è stata punita per aver tentato di corrompere gli arbitri (cosa non vera) e del fatto che alcuni arbitri sono stati mandati a casa perché chiedevano quali fossero gli arbitri designati per la partita della propria squadra Nazionale.

Oggi partite del girone di qualificazione, che oggettivamente rispetto all'altro è di livello inferiore, e - grande sorpresa - la Finlandia ha battuto la Slovenia. Adesso per i giocatori sloveni diventa obbligatorio vincere l'ultima partita, altrimenti verranno eliminati, mentre la Finlandia è tornata in corsa per uno dei 4 posti disponibili per la fase successiva.

Domani si conclude il girone che vede la squadra di casa costretta a vincere contro la Germania, se vuole andare a Kaunas a giocarsi le partite decisive per il titolo. Un risultato diverso, oltre ad essere una grande sorpresa, sancirebbe l’eliminazione della Lituania, facendo diventare quella giornata una data da lutto nazionale, cosa che mi è stata confermata anche da Rimantas Kaukenas, incontrato a pranzo nel ristorante italiano in compagnia di sua moglie e delle sue splendide 3 bambine, che mi ha confermato di avere… nostalgia dell'Italia e della nostra cucina.

Domenica 11 settembre sarò impegnato in una partita, ma per regolamento la designazione non può essere comunicata a chicchessia, neanche al mio amico Luca, che si dovrà accontentare di sedersi sulla poltrona dopo il pranzo domenicale ed aspettare...

Un sorriso a tutti voi.
 
 
[Il CAMPIONATO EUROPEO sul WEB]
 
Il sito ufficiale della FIBA (inglese)
 
Wikipedia (italiano)
 
 
ARCHIVIO > Le puntate precedenti.
 
Puntata 01 di sabato 27 agosto 2011. LITUANIA, ARRIVO!
 
Puntata 02 di domenica 28 agosto 2011. SPREMUTI, MESSI IN GUARDIA E ILLUMINATI DA RONNIE NUNN.
 
Puntata 03 di lunedì 29 agosto 2011. A SCUOLA DA MIGUEL BETANCOUR.
 
Puntata 04 di martedì 30 agosto 2011. FABIO FACCHINI: CHAPEAU!
 
Puntata 05 di mercoledì 31 agosto 2011. SUGGESTIONI SULLA VIA PER ALYTUS
 
Puntata 06 di giovedì 1 settembre 2011. DARSI ALL’IPPICA IN LITUANIA
 
Puntata 07 di venerdì 2 settembre 2011. GIORNO LIBERO A KAUNAS
 
Puntata 08 di sabato 3 settembre 2011. MACEDONIA INDIGESTA PER LA GRECIA
 
Puntata 09 di domenica 4 settembre 2011. IMMERSO FRA BOSCHI E PENSIERI
 
Puntata 10 di lunedì 5 settembre 2011. LE LACRIME DI CHI PARTE
 
Puntata 11 di mercoledì 7 settembre 2011. IL SILENZIO SULLE DESIGNAZIONI, IL BOATO DEI TIFOSI.
 
Puntata 12 di giovedì 8 settembre 2011. ASPETTANDO GLI EVENTI
 
Puntata 13 di venerdì 9 settembre 2011. PARLANDO DI ARBITRI, FINORA IL MIGLIORE EUROPEO DI SEMPRE.
 
Luigi Lamonica
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Antonio Norante a capo del Roseto Sharks. Cosa ne pensi?
Il primo passo verso la cessione del titolo di A2 fuori Roseto.
La mossa giusta per portare nuovi soci e continuare a Roseto.


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2018 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft