Rosetani buoni per il Mondo
GIANLUCA GINOBLE: 3 PREMI IN 4 GIORNI.

L’articolo pubblicato sul MESSAGGERO Abruzzo venerd́ 7 agosto 2015.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Sabato, 08 Agosto 2015 - Ore 11:00
Gianluca Ginoble, ventenne componente del Volo, gruppo che ha vinto l’ultimo Festival di Sanremo, è nel bel mezzo di una settimana di fuoco.
 
Il giovane rosetano sta mietendo onorificenze e riconoscimenti sia a livello regionale sia in ambito cittadino.
 
Infatti il cantante, che sta trascorrendo qualche giorno nel borgo antico di Montepagano, dove vive con la famiglia, mercoledì è stato insignito del titolo di “Ambasciatore d’Abruzzo” 2015. Il premio, rappresentato da una riproduzione della statua del Guerriero di Capestrano, gli è stato consegnato dal consigliere regionale Luciano Monticelli a Civitella del Tronto.
 
Stasera, invece, saranno gli editori del quindicinale “Eidos News” a conferirgli il premio “Rosetano dell’Anno” 2015. Il riconoscimento, alla sua seconda edizione, sarà un’opera di Bruno Zenobio, rosetano e maestro di arte musiva noto a livello internazionale.
 
Una “medaglia” tanto più importante se si considera che sarà consegnata all’interno di una cena di beneficenza, all’Hotel Bellavista di Roseto, i cui ricavi netti andranno alla Lega Italiana Fibrosi Cistica. Si attende il tutto esaurito per la cena, con entusiasmo alle stelle per la star rosetana.
 
E se venerdì sarà un pezzo di società civile rosetana e omaggiare Gianluca Ginoble, sabato toccherà all’istituzione cittadina, visto che alle 20 dell’otto agosto è stato convocato un Consiglio comunale straordinario, per nominare il baritono “Ambasciatore nel Mondo della Città di Roseto degli Abruzzi”.
 
Alla manifestazione parteciperanno anche gli altri due componenti del Volo, i siciliani Piero Barone e Ignazio Boschetto, che saranno nominati cittadini onorari di Roseto insieme al manager del gruppo, il pugliese e bolognese d’adozione Michele Torpedine.
 
Il titolo di ambasciatore del Lido delle Rose porterà fra le mani di Gianluca Ginoble una targa in oro e argento realizzata dall’orafo rosetano Roberto Talamonti, mentre ai cittadini onorari andranno pergamena e rosa d’argento.
 
Durante l’assise civica, molto probabilmente ci sarà un momento dedicato all’arte, con il pittore rosetano Luigi Francani che dovrebbe regalare un ritratto al cantante.
 
Ma le sorprese non sono finite, visto che sarà della serata anche il giornalista Marino Bartoletti, volto noto televisivo e amico del trio. Anche in questo caso è previsto un notevole afflusso di cittadini e turisti: troppi per il terzo piano del Palazzo di Città.
 
Così l’Amministrazione comunale ha allestito sotto il Municipio, in piazza, un maxi-schermo con tanto di sedie, per consentire a tutti di seguire la serata.
 
L’intensa settimana abruzzese di Ginoble e il Volo si concluderà domenica 9 luglio a Chieti, con il concerto alla Civitella.
 


Stampato il 01-25-2022 06:09:55 su www.roseto.com