Basket in carrozzina – Serie A1 – Deco Group Amicacci Giulianova
COLPACCIO, PIEGATA LA CAPOLISTA ALL’OVERTIME!

Il racconto della partita di Stefano D’Andreagiovanni.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Lunedì, 19 Febbraio 2018 - Ore 11:45

Una grande Amicacci fa sua la sfida contro la capolista Briantea84 Cantù, vincendo davanti al proprio pubblico per 58-57 dopo una partita combattuta e incerta fino all’ultimo. La squadra guiliese ha mostrato carattere e voglia di lottare su ogni pallone, mettendo in difficoltà gli avversari con una costante intensità difensiva.

L’inizio è equilibrato con l’Amicacci che si affida in particolare a De Maggi e Cantù che risponde con Berdun e Sagar (12-11), ma il finale di primo quarto è a favore della squadra di casa trascinata dalle giocate di Galliano Marchionni (22-13).

Dopo la pausa breve Giulianova tenta persino l’allungo andando a segno con un canestro di Guirassy (26-15) ma arriva la reazione degli ospiti che si riportano sotto impattando con il gioco da tre punti di Raourahi e il solito tiro di Berdun (30-30). Il primo tempo si chiude con il sorpasso dalla lunetta con Sagar e la risposta di carattere di Domenico Miceli (32-32) dopo il caparbio recupero del pallone sul pressing di Guirassy.

Anche l’apertura di ripresa è sul filo dell’equilibrio con l’Amicacci che non si lascia scomporre da qualche errore offensivo tenendo alta la concentrazione in difesa. Gli abruzzesi ottengono un margine di vantaggio minimo ma importante grazie al tandem De Maggi – Marchionni (41-38). Nel finale di frazione la gara si fa confusa con l’Amicacci che pesca due gran tiri dalla distanza di Miceli e Marchionni per resistere ai canestri di Esteche, Papi e Carossino, che tengono Cantù in scia (48-44).

Il quarto decisivo inizia con gli ospiti che fanno valere la loro forza con un parziale ispirato dal talento di Esteche e concluso da Sagar in contropiede (48-52). La squadra di casa non demorde e dopo il timeout chiamato da Accorsi e Gemi conclude con Miceli e De Maggi due azioni frutto di una gran circolazione di palla (52-52). La gara si fa tesa con errori al tiro da entrambe le parti, l’Amicacci trova un prezioso contropiede realizzato da Miceli (56-54). Dopo qualche momento di nervosismo si entra nell’ultimo minuto con un’altra bella azione conclusa ancora da Miceli  (58-54).

Per festeggiare la vittoria bisogna però aspettare il colpo di coda della Briantea e di capitan Sagar: il tiro libero del pareggio però viene respinto dal ferro e sul rimbalzo Berdun non trova il canestro. Ed è tripudio al Palasport.
Una grande soddisfazione che  che porta entusiasmo all’ambiente in vista della parte finale della stagione. Si comincia con le ultime due giornate di campionato che prevedono altre due sfide di alta classifica (la trasferta marchigiana contro S.Stefano e il match casalingo contro S.Lucia Roma).
 
Tabellino
DECO Group Amicacci Giulianova – UnipolSai Briantea84 Cantù  58 – 57
Amicacci Giulianova: Macek 2, Awad, Brown, Marchionni 17, Makambo, Minella ne, Di Francesco ne, Miceli 14, Ravicini ne, Labedzki ne, De Maggi 18, Guirassy 2, Kim 5. All: Accorsi – Gemi.
Briantea84 Cantù: Papi 4, Geninazzi 4, Schiera ne, Raourahi 7, Esteche 8, Santorelli, Sagar 14, Berdun 12, Morato ne, Carossino 8. All: Bergna.
 
Serie A – Risultati 12^ giornata
GSD Porto Torres – S.Stefano Sport UBI Banca 41 – 90
Cimberio HS Varese – SSD Santa Lucia Roma 38 – 66
Pol. Nordest Castelvecchio Gradisca – Special Bergamo Sport Montello 59 – 49

Classifica
22 punti: S.Stefano UBI Banca
20 punti: UnipolSai Briantea84 Cantù
18 punti: Santa Lucia Roma, DECO Group Amicacci
6 punti: Cimberio HS Varese, GSD Porto Torres
4 punti: Castelvecchio Gradisca
2 punti: SBS Montello



Stampato il 06-22-2018 09:44:50 su www.roseto.com