15° Trofeo ‘Tommaso Di Febo’
GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO E IL QATAR FA IL BIS

La squadra dei D’Eustachio vince nel basket. Al Venezuela il primo posto nel calcio.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Mercoledì, 14 Agosto 2019 - Ore 19:00

Grande successo di pubblico per la 15° edizione del Torneo Tommaso Di Febo, la manifestazione, dedicata al grande appassionato di Basket prematuramente scomparso nel 2004, che si è tenuta dal 6 al 12 agosto al lido “La Vela”.

Il torneo dalla sua particolare fisionomia (è infatti composto da due discipline – il basket tre contro tre e il beach soccer cinque contro cinque – nelle quali tutte le sedici “nazionali” si cimentano) ha chiamato a raccolta tantissimi appassionati che hanno affollato le strutture sportive del lido in questa settimana.

Ha avuto la meglio il Qatar di Fabio e Luca D’Eustachio, Alessandro Di Donato, Filippo Taddei, Roberto Ferri, Lorenzo Ferretti e Simone Micolucci che ha conquistato per la quarta volta consecutiva il Trofeo, grazie alla vittoria nel torneo di Basket e il raggiungimento della semifinale nel torneo di Beach Soccer.

La squadra dei D’Eustachio sbanca, quindi, per l’ennesima volta il TDF. E’ dal 2015, primo anno in cui i cestisti di origine rosetana si presentarono, che sul gradino più alto del podio del torneo di Basket si posiziona la squadra mediorientale.

Questa volta a farne le spese è il Kamchatka di Francesco D’Emilio, Marc Washington, Giovanni Di Loreto, Pio Mazzocchetti, Alex Di Marco, Steven Di Giovanni e Gianmarco Frattari, che è stato sconfitto in una entusiasmante finale conclusasi solo a gara 4 (le prime due gare erano state dominate dalla quadra qatariota, mentre la terza se l’erano aggiudicata D’Emilio e i suoi).

Nel torneo di Beach Soccer si è aggiudicato, invece, il primo posto il Venezuela di Amos Di Felice, Gianmarco Zitti, Edoardo Zitti, Francesco Ruggieri, Gianluca Simone, Antonio Mariani e Francesco Recchia. Raggiunta la finale dopo la roboante vittoria in semi contro i nemici acerrimi del Qatar (7-2 per i venezuelani), i ragazzi capitanati da Di Felice conquistano l’oro contro il Congo di Massimo Di Giacinto, Andrea Di Sabatino, Vincenzo De Petris, Alessandro Di Carlo, Gigi Orfanelli, Matteo Timperi e Alessio D’Eugenio, battuti per 3 a 2 grazie ad uno sfortunato autogol e una doppietta di Gianmarco Zitti.

Quest’ultimo ha conseguito anche la targa di Miglior giocatore del Torneo di beach soccer mentre a Massimo Di Giacinto (Congo) è andata la statuetta di miglior realizzatore grazie ai quindici gol realizzati in sette partite.

Dall’altra parte, è Fabio D’Eustachio il miglior giocatore della categoria Basket: capacità tecnica, esperienza ed iniziativa, insieme a 83 punti segnati nella fase ad eliminazione diretta, hanno consentito al play del Qatar di aggiudicarsi la targa ricordo.

Marc Washington, con 102 punti messi a segno, è stato premiato, invece, come miglior Realizzatore.

A Luca D’Eustachio è andato l’ultimo premio individuale della competizione: quello del Miglior Atleta dedicato all’amico del TDF, Diego Giannascoli.

Infine spazio anche per il premio AVIS, riconoscimento di squadra introdotto quest’anno per premiare la squadra con più “fair play” della manifestazione. E’ stato il sorprendente Suriname, bella squadra dentro e fuori dal campo, ad essere premiato dal vice presidente dell’Avis locale di Roseto degli Abruzzi, Enzo Borrelli.







Stampato il 04-04-2020 03:55:44 su www.roseto.com