Serie C Silver – Playoff – Finale – Gara 4
ROSETO 20.20 PER LA PROMOZIONE IN C GOLD, OLIMPIA MOSCIANO PER LA BELLA.

Roseto degli Abruzzi, PalaMaggetti, giovedě 16 giugno 2022, ore 21. Ingresso libero.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Giovedě, 16 Giugno 2022 - Ore 15:45

Una gara4 bellissima.

È questo che ci si attende al PalaMaggetti tra Roseto 20.20 e Olimpia Mosciano, questa sera alle 21.

Da una parte l’opportunità di chiudere i conti e centrare una storica promozione in C Gold al primo anno di attività. Dall’altra, quella di proseguire una rimonta dallo 0-2 e pareggiare la serie per cercare ancora di prendersi una vittoria cercata da anni.

Comunque vada, è un piccolo pezzo di storia all’interno del movimento cestistico regionale.

Due squadre diverse, due società diverse, tre partite completamente diverse: anche questo è parte del fascino di questa serie.

Il Roseto 20.20, guidato dal 28enne presidente Francesco Braccili, era partito nell'estate 2020 per giocare il campionato di Promozione. Si è ritrovato un anno dopo in C Silver, con una stagione da protagonista assoluta (secondo posto in regular season) e la possibilità di un trionfo che avrebbe del clamoroso. Ha costruito un roster profondo e competitivo, dando le chiavi a coach Ernesto Francani e capitan Innocenzo Ferraro, e valorizzando l’inebriante talento del diciottenne Nenad Jovanovic assieme ai più esperti Di Giandomenico, Adonide, D’Eustachio e Palmucci. Ma è il gruppo la vera forza del 20.20: un gruppo in cui anche chi non segna, o addirittura non gioca, fa realmente la differenza.

Mosciano è la fuoriserie di questa C Silver: il deus ex machina Marco Verrigni, ormai un’istituzione del club giallorosso, ha costruito un roster stellare a livello tecnico e fisico. Dimitrov e Scafidi sono le punte di diamante, ma tutti gli altri (Listwon, Pira, Neri, De Bartolo) vantano esperienze in categorie superiori e hanno tutto per essere grandi protagonisti, compreso il figlio d'arte Niccolò Gaeta. Una regular season da ventuno vittorie in ventidue partite ha confermato le qualità dell’organico, il più efficace dal punto di vista realizzativo con oltre 82 punti di media, mentre dall’altra parte Roseto vanta la miglior difesa con appena 54 concessi a partita. L’Olimpia, da anni assoluta protagonista della categoria, cerca una promozione sul campo sfuggita per un soffio nel 2019 nella tiratissima serie contro Vasto, combattuta fino agli ultimi respiri di gara5.

Fin qui non sono mancate emozioni e spettacolo: gara1 ha visto il raid esterno di Roseto (66-69), brava a non crollare dopo aver incassato colpi che avrebbero messo KO chiunque (-12 all’intervallo, -5 a un minuto dal termine). L’86-46 con cui il 20.20 si è imposto in gara2 sul parquet di Atri è sufficiente a spiegare l’andamento della partita, ma da quello schiaffo Mosciano ha avuto la forza di reagire e prendersi con merito una gara3 iniziata avanti di 20 nel primo quarto e chiusa sul 76-59 dopo che però Roseto aveva messo la testa avanti nel terzo periodo.

L’unica certezza di questa sera? Che sarà una partita imperdibile.

Appuntamento per le 21 al PalaMaggetti: Roseto 20.20 e Olimpia Mosciano meritano che voi ci siate.
 
ROSETO.com
Minors [Serie C, Serie D.]
TUTTI GLI ARTICOLI
http://www.roseto.com/news.php?id_categoria=41&tipo=basket





Stampato il 02-08-2023 11:34:52 su www.roseto.com