Pallacanestro nel Lido delle Rose
ROSETO ╚ DI NUOVO BASKET CITY

Riflessioni sui campionati di Pallacanestro Roseto e Roseto Basket 20.20, pubblicate ieri sul quotidiano Il Messaggero Abruzzo.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Giovedý, 23 Marzo 2023 - Ore 12:00

Nel centoduesimo anno della sua storia cestistica cittadina, Roseto degli Abruzzi si gode i successi delle due squadre maschili di basket.

In Serie B, la Pallacanestro Roseto è al secondo posto, a due punti dalla vetta occupata dalla Luiss Roma e punta a vincere il campionato per conquistare la Serie A2, dopo aver perso due finali consecutive.

In Serie C Gold, il Roseto Basket 20.20 è al primo posto insieme all’Amatori Pescara e punta a vincere il campionato direttamente da primo, per non passare attraverso i playoff.

Entrambe le società sono state fondate nel 2020, nate in pieno periodo Covid-19.

La Pallacanestro Roseto ha acquisito il titolo sportivo di cadetteria dal Basket Lecco, mentre il Roseto Basket 20.20 era nato per disputare il campionato di Promozione, ma nel primo anno di attività era stato bloccato proprio dal virus.

La stagione 2020/2021 ha visto la Pallacanestro Roseto vincere il 75° Trofeo Lido delle Rose e perdere contro Nardò per 3-2 una finale inaspettata per andare in A2, guidata da coach Tony Trullo.

La scorsa stagione, invece, la Pallacanestro Roseto ha vinto la Coppa Italia e ha perso la finale per la A2 contro Rimini, mentre il Roseto 20.20 ha vinto il campionato di Serie C Silver, partendo da sfavorito e piegando in finale il Mosciano.

In questa stagione, il sabato sera è appannaggio del 20.20, che gioca al PalaMaggetti alle ore 20 le proprie partite interne con ingresso gratuito, mentre la domenica è il giorno della Pallacanestro Roseto.

Alcune storie si incrociano fra primo e secondo sodalizio cittadino, a partire dai fratelli Francani: Ernesto coach del 20.20 e Nando vice allenatore della Pallacanestro.

C’è poi la fortissima amicizia fra Danilo Quaglia, coach della Pallacanestro e Francesco Braccili, giovane presidente e fondatore del 20.20.

Dunque due squadre espressioni della stessa città, che nella pallacanestro italiana e internazionale è ben conosciuta, e che fanno basket in modo organizzato e serio.

Edoardo Di Emidio – capitano della Pallacanestro e molto legato ad Angelo Adonide, capitano del 20.20 oggi infortunato – guarda al futuro: «Abbiamo ripreso Ruvo di Puglia al secondo posto e proveremo a conquistare la vetta, sapendo che non dipende solo da noi, che dobbiamo continuare a restare concentrati al fine di vincerle tutte fino al termine della stagione regolare».

Di futuro parla anche Federico Lestini, veterano in forza al 20.20: «Sono arrivato a stagione in corso in una società ben organizzata e ben allenata. Andiamo avanti con fiducia, provando ad arrivare fino in fondo in testa».



Stampato il 09-24-2023 01:24:45 su www.roseto.com