[Ricerca Avanzata]
Lunedì, 22 Ottobre 2018 - Ore 5:22 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Serie A2 Est – Roseto Sharks
GERMANO D’ARCANGELI NUOVO COACH DEL ROSETO
Germano D’Arcangeli, nuovo coach del Roseto Sharks.

Jordan Bayehe.

Abramo Penè.

Praticamente fatta anche per Sherrod. Giovani in squadra: Jordan Bayehe e Abramo Penè.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Martedì, 12 Giugno 2018 - Ore 10:30

Ieri il Roseto Sharks ha ufficializzato il nuovo coach. Si tratta, come ampiamente anticipato, del patron della Stella Azzurra, Germano D’Arcangeli, che lo scorso campionato ha allenato la compagine capitolina in Serie B, disputando i playoff.

Attualmente impegnato a Montecatini per le finali nazionali giovanili, D’Arcangeli arriverà a Roseto la prossima settimana, per un conferenza stampa nella quale verrà presentato lo staff tecnico per il prossimo campionato di A2 del Roseto Sharks.

Ecco come veniva descritto Germano D’Arcangeli da coach Matteo Boniciolli, che a maggio 2013 lo portò in Kazakistan in qualità di componente del suo staff in vista dei Giochi Asiatici: «Germano D’Arcangeli sarà il responsabile dello scouting. Deus ex machina della Stella Azzurra Roma, recentemente insignito del Premio Reverberi per l'attività giovanile e del Premio Papini. Lavoratore instancabile e promotore di grandi programmi cestistici».
 
Insomma: sono giorni importanti nel Lido delle Rose, anzi sull’asse Roma-Roseto. La strana partnership dei palindromi (Amor-Otesor) prefigura grande romanticismo, ma nella piccola cittadina abruzzese l’accordo biennale suscita qualche mugugno, tutto incentrato sul fatto che la squadra si allenerà dal martedì al giovedì a Roma, per poi arrivare a Roseto il venerdì quando gioca in casa.

In pratica il Roseto dimorerebbe a Roma, tornando nel luogo di residenza due volte al mese per giocare le partite. La circostanza ha portato alcuni tifosi a imbrattare un muro di fronte alle industrie alimentari Rolli, con una frase contro il patron Cimorosi, che non ha affatto gradito tanto da aver dichiarato di aver sporto denuncia contro gli autori, che dovrebbero essere tre e sarebbero stati individuati grazie ad alcuni testimoni.

Certo, che il Roseto stia a Roma è una novità assoluta nell’ormai secolare storia della pallacanestro cittadina, ma è pur vero che se non ci sono alternative rispetto a una gestione logistica che sgrava il Roseto di alcuni costi di struttura e consente ai giovani della Stella Azzurra, che per metà faranno squadra, di andare a scuola a Roma, la questione non dovrebbe avere il potere di condizionare un accordo che attualmente è l’unico in grado di mantenere il basket di vertice in Abruzzo.

Trattandosi di sport, la questione è semplice: se la squadra vincerà fin da subito, il pubblico – al netto delle eccezioni dei “sempre scontenti di tutto e tutti” – la amerà, altrimenti saranno problemi per i componenti della partnership.

La cosa sembra chiara anche a coach Germano D’Arcangeli, che sta lavorando alla costruzione della squadra. Si spiega in questo modo la scelta di provare a riportare a Roseto un centro da “doppia doppia” di media (nella scorsa stagione a Scafati) come Brandon Sherrod, molto amato dal pubblico perché componente del Roseto che due stagioni fa arrivò ai quarti di finale dei Playoff.

Oltre a lui, si ipotizza il ritorno di un altro giocatore importante, per quanto stagionato, come Robert Fultz: l’ideale per smazzare assist a Sherrod. Altri nomi relativi ai senior sono quelli dell’ala Simone Pierich (classe 1981) e del play Marco Spanghero (classe 1991), che però escluderebbe Fultz.

Per quanto riguarda la “metà under” della squadra, dalla Stella Azzurra arriveranno di certo Jordan Bayehe, camerunense di formazione italiana, ala classe 1999 di 204 cm (la scorsa stagione, in Serie B, 10 punti e 9 rimbalzi in 30 minuti), e Abramo Penè, italiano classe 2002, guardia di 196 cm (3+2 in 12 minuti).

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
SHARKS 2018-2019. Qual è l'obiettivo del Roseto?
Salvezza
Playoff
Vittoria Campionato


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2018 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft