[Ricerca Avanzata]
Sabato, 20 Gennaio 2018 - Ore 18:20 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Fischi Europei – Luigi Lamonica
DA ZAGABRIA A LILLE
Da sinistra: Collin, Cici, Lamonica, Jimenez.

I 9 arbitri che con Lamonica hanno diretto le partite di Zagabria della prima fase.

Jean-Charles Collin e Luigi Lamonica.

Luigi Lamonica, arbitro abruzzese agli Europei 2015, ci racconta la sua esperienza.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Venerdμ, 11 Settembre 2015 - Ore 10:30

Puntata 10 di giovedì 10 settembre 2015.
 
Inizio il racconto della giornata partendo dalla fine.
Da quella mezz'ora intercorsa tra il termine dell'ultima partita e la comunicazione, al gruppo degli arbitri, dei cinque nominativi che avrebbero continuato ad arbitrare in questo Eurobasket 2015.

Inutile sottolineare che c'era un clima abbastanza teso. Nessuno guardava in faccia gli altri colleghi, tutti erano in apprensione per la decisione. Inutili sono state le parole, le raccomandazioni di questi ultimi due giorni volte a stemperare i toni, a far comprendere che nella scelta finale sarebbero entrate tante variabili: dalla composizione degli ottavi di finale alle poche partite a disposizione da qui in avanti. Che nessuno dei venti che domani torneranno a casa deve considerarsi bocciato ma, con la nuova stagione che va ad iniziare, deve fare tesoro dell'esperienza fatta qui, in una delle competizioni più difficili del mondo.
 
Inutile, perché siamo umani. E fra il continuare a fare una cosa che amiamo e smettere, tutti noi preferiamo, giustamente, continuare.
 
Perciò capisco benissimo lo stato d'animo di coloro che, pur avendo dato il massimo qui a Zagabria, e vi assicuro lo hanno fatto tutti, alla lettura dei nominativi da parte del commissario Virovnik si saranno sentiti svuotati delle energie. Spero solo che la loro sana e sportiva voglia di rivalsa li spinga a lavorare ancora di più, per poter un giorno tornare ad essere selezionati per un Eurobasket o, meglio ancora, per competizioni ancora più importanti.

Vi scrivo dal volo charter che ci sta portando a Lille. Con me ci sono – oltre che alle squadre della Croazia, Slovenia e Georgia – Benjamin Jimenez, Sergio Silva, Kuba Zamojiski e Robert Lottermoser.
 
Mi è dispiaciuto non sentire il nome di JC Collin, insieme al quale ho arbitrato 3 partite a Zagabria. Mai prima d'ora avevo arbitrato con lui e nei suoi occhi, quando ci siamo salutati, ho visto un velo di tristezza e uno strano luccichio. Mi ha ringraziato per i consigli datigli in campo e fuori e mi ha pregato di parlare con chi fa le designazioni, perché: “Mi piacerebbe arbitrare con te ancora. Qui ho imparato tanto da te in soli 6 giorni, tu mi aiuteresti tanto a migliorare”.
Ecco quali sono gli stimoli a continuare nonostante gli acciacchi e le borse di ghiaccio del dopo partita!

A Jean-Charles ho risposto che mi piacerebbe tanto arbitrare altre partite insieme, ma che lui può comunque migliorare in ogni partita, approcciandola come se fosse una gara dell'Eurobasket: con la stessa professionalità, concentrazione e voglia di migliorarsi che ha mostrato qui a Zagabria.

Purtroppo, domani a Lille non troverò Saverio Lanzarini. Ed è difficile trovare le parole adatte per lui, però conosco la sua voglia di affermarsi. Sono sicuro che lavorerà sodo per migliorare ancora e tornare in questa competizione, pronto per andare avanti.

La partita arbitrata oggi, tra Croazia e Georgia, doveva essere una di quelle con il risultato scontato e invece, come spesso accade, quando una delle due squadre, anche avendo potenzialità minori, si gioca il passaggio al turno successivo, riesce a trovare delle energie inaspettate. Così la Georgia, con un terzo periodo giocato con un’intensità incredibile e con una voglia almeno doppia dei giocatori croati, ha dato una sonora lezione ai padroni di casa, che al termine dell'incontro sono stati anche un po’ contestati dal pubblico locale, che forse non ha gradito l'atteggiamento, parso un po’ remissivo.
 
E, a proposito di pubblico e fischi: all'inizio, solita bordata diretta al sottoscritto, alla presentazione della terna arbitrale.

Venerdì giorno di riposo a Lille. Credo che, per quanto mi riguarda, la mattina la passerò a letto, cercando di recuperare da questa lunga giornata. L’atterraggio é previsto per le 2 di notte e, tra il ritiro dei bagagli e il trasferimento in hotel con relativo check-in, se tutto procede per il meglio spero di  andare  a letto per le 3 e un quarto.

A domani, con il primo giorno di racconto da Lille.
 
ARCHIVIO > Le puntate precedenti.
 
Puntata 01 di martedì 1 settembre 2015.
A FRANCOFORTE, PER UNA NUOVA AVVENTURA CONTINENTALE.
 
Puntata 02 di mercoledì 2 settembre 2015.
SUI BANCHI A STUDIARE, SUI CAMPI A SUDARE. E SENZA RUSSARE!
 
Puntata 03 di giovedì 3 settembre 2015.
TEST SUPERATI, SI VA A ZAGABRIA.
 
Puntata 04 di venerdì 4 settembre 2015.
LA FAMIGLIA ULULANTE, ELIO CASTORIA E CROAZIA-SLOVENIA.
 
Puntata 05 di sabato 5 settembre 2015.
I FISCHI DOPO 10 ANNI: UNO STIMOLO PER CONCENTRARSI ANCORA DI PIU’.
 
Puntata 06 di domenica 6 settembre 2015.
IL VECCHIETTO DOVE LO METTO? A DARE L’ESEMPIO!
 
Puntata 07 di lunedì 7 settembre 2015.
AL MUSEO, PER ONORARE DRAZEN PETROVIC.
 
Puntata 08 di martedì 8 settembre 2015.
QUANDO NON BASTA NEANCHE L’ISTANT REPLAY
 
Puntata 09 di mercoledì 9 settembre 2015.
IL RISVEGLIO TREMENDO, I COMPLIMENTI DI KOTLEBA, IL COMPLEANNO DI VITTORIO.
 
ROSETO.com > Archivio
I DIARI DI LUIGI LAMONICA
 
CAMPIONATO MONDIALE 2010
TURCHIA, Istanbul.
Luigi Lamonica arbitra la Finale del Campionato Mondiale fra USA e Turchia.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario Mondiale.]
 
EUROLEGA 2011
SPAGNA, Barcellona.
Luigi Lamonica arbitra la Finale di Eurolega fra Panathinaikos Atene e Maccabi Tel Aviv.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario di Eurolega.]
 
CAMPIONATO EUROPEO 2011
LITUANIA, Kaunas.
Luigi Lamonica arbitra la Finale del Campionato Europeo fra Spagna e Francia.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario Europeo.]
 
EUROLEGA 2012
TURCHIA, Istanbul.
Luigi Lamonica arbitra la Finale di Eurolega fra Olympiacos Pireo e CSKA Mosca.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario di Eurolega.]
 
OLIMPIADI 2012
REGNO UNITO, Londra.
Luigi Lamonica arbitra la Semifinale delle Olimpiadi fra Spagna e Russia.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario Olimpico.]
EUROLEGA 2013
REGNO UNITO, Londra.
Luigi Lamonica arbitra la Semifinale di Eurolega fra Real Madrid e Barcellona.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario di Eurolega.]
 
CAMPIONATO EUROPEO 2013
SLOVENIA, Lubiana.
Luigi Lamonica arbitra la Finale del Campionato Europeo fra Francia e Lituania.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario.]
 
CAMPIONATO MONDIALE 2014
SPAGNA, Madrid.
Luigi Lamonica arbitra il Quarto di Finale del Campionato Mondiale fra Francia e Spagna.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario.]
 
ROSETO.com > Archivio
LUIGI LAMONICA
Tutti gli articoli
 
LUIGI LAMONICA - DECIDERE
La pagina facebook ufficiale.
 
Luigi Lamonica
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Antonio Norante a capo del Roseto Sharks. Cosa ne pensi?
Il primo passo verso la cessione del titolo di A2 fuori Roseto.
La mossa giusta per portare nuovi soci e continuare a Roseto.


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2018 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft