[Ricerca Avanzata]
Domenica, 22 Luglio 2018 - Ore 7:09 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Fischi Europei – Luigi Lamonica
SUI BANCHI A STUDIARE, SUI CAMPI A SUDARE. E SENZA RUSSARE!
L’accredito di Luigi Lamonica.

L’intervento di Chema Buceta.

L’intervento di Ronnie Nunn.

Luigi Lamonica, arbitro abruzzese agli Europei 2015, ci racconta la sua esperienza.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Giovedì, 03 Settembre 2015 - Ore 00:30

Puntata 02 di mercoledì 3 settembre 2015.
 
“Addà passà a’ nuttata!”
 
E la nostra prima a Francoforte è passata tranquillamente. Nessuno dei due abitanti della stanza 719 ha iniziato a russare e così è stato un tutt'uno: andare a letto, addormentarsi e svegliarsi al mattino.

Cambio di programma. I rimorsi, forse, ci hanno colto nel sonno a Saverio e me. Così alle 7.30 ci siamo vestiti e siamo andati a sgranchirci le gambe con il tutto il gruppo, nonostante avessimo avuto l'input che la seduta di risveglio mattutino fosse facoltativa.

Ma ormai siamo settati e durante questi appuntamenti la mattina è dedicata allo jogging, come fosse un antibiotico che va preso sempre allo stesso orario. Ma sapevamo già che “l'antibiotico” ce lo avrebbe somministrato Alejandro “The Beast of Leon” nel pomeriggio e quindi, soprattutto i più esperti, hanno usato il risveglio muscolare solo per sgranchire le gambe e niente più.

Alle 10, inizio vero e proprio del clinic, con il discorso di benvenuto del Segretario Generale di FIBA Europe, Kamil Novak, che ci ha sottolineato che questo sarà un Eurobasket particolare, perché sarà l'ultimo che qualifica direttamente ad una Olimpiade o ad Torneo PreOlimpico.
E sarà particolare perché anche le partite delle fasi di qualificazione si giocheranno in mega arene. Pensate che sono stati venduti più di 450.000 biglietti: 3 volte quello che era il numero di biglietti per l'intero Eurobasket 2013!.
Quindi, ovviamente, l'attenzione sarà grandissima sul nostro lavoro dentro e fuori il campo.
 
A seguire è intervenuto Karl Jungebrand, capo supremo in Fiba del dipartimento arbitrale, che ha illustrato come sempre l'importanza di questi campionati, che calamitano l'attenzione generale, e il fatto che una edizione ben arbitrata alza la considerazione per tutta la categoria arbitrale in tutti gli angoli del Mondo. Quindi... dobbiamo impegnarci al massimo.
 
Poi ha preso la parola Davorin Nakic, istruttore responsabile Fiba, il quale si è soffermato maggiormente su aspetti tecnici e comportamentali da tenere durante questi 20 giorni, informandoci ufficialmente che al termine della prima fase, purtroppo, ci sarà la riduzione di arbitri. A causa del cambiamento della formula, con eliminazione diretta dagli ottavi di finale, saranno ben 20 gli arbitri a tornare a casa, dopo solo una settimana di gare.

Subito dopo Nakic è stata la volta di Chema Buceta, psicologo e mental trainer, il quale ha enfatizzato il concetto del taglio alla fine della prima fase, sottolineando che può accadere a tutti, ma che questa eventualità dovrà essere presa come un’esperienza che serve a migliorare il proprio arbitraggio, ma anche la propria persona.
Sicuramente i 20 esclusi non saranno contenti della scelta fatta, ma essendo stati parte del gruppo dovranno essere contenti in ogni caso di essere stati selezionati per questo Eurobasket 2015.
Ha poi illustrato cosa è veramente importante in un campionato del genere, dove si gioca ogni giorno nella fase eliminatorie con partite importantissime e a volte decisive: bisogna essere concentrati all'oggi, alla partita di quel giorno, portandosi dietro le cose positive del giorno precedente e avendo lavorato  sugli errori commessi nella partita precedente, ma senza essere ansiosi o temere di ripetere una eventuale brutta prestazione.
Il suo motto quest’anno è: “Focus”, concentrazione e consapevolezza nei propri mezzi.
E come al solito non sono mancati giochi e aneddoti, finalizzati a questo traguardo, al “Focus” della prestazione.

Breve pausa ed è stata la volta di Ronnie Nunn, un mito dell’arbitraggio con le sue 19 stagioni in NBA (1.134 partite di stagione regolare, 73 di playoff, 4 finali e l’All Star Game del 1996) e 5 a capo degli arbitri.
Ronnie, con il suo inglese con accento newyorkese, ha letteralmente, rapito e catturato la nostra attenzione.
È ogni volta una esperienza diversa sentirlo parlare, vedere la sua teatralità, il racconto delle sue esperienze dentro e fuori il campo.
Domani con lui ci sarà una seconda parte sul campo, e sono sicuro che i suoi insegnamenti ci saranno utilissimi durante le partite.

Il pomeriggio è iniziato con l'allenamento di Alejandro, che ad essere onesto mi aspettavo molto più intenso. Forse anche lui sta un pochino invecchiando e non ha voluto infierire: è stata una piacevole sgambata, nei campi che circondano il nostro hotel qui a Francoforte. Qualche allungo e scatto, stretching e doccia finale.
Giovedì mattina partenza alle 7 per effettuare i test atletici. Forse per questo motivo oggi siamo stati graziati.

Ultima sessione pomeridiana sul regolamento, con 4 gruppi distinti composti dagli arbitri dei 4 gironi di qualificazione, e una serie di quiz sul regolamento propedeutici a intavolare un minimo contraddittorio tra i partecipanti, con relativa spiegazione dell'interpretazione e della sanzione.

Adesso è ora di andare a letto. Domattina la sveglia a un orario notturno per queste latitudini, con la speranza di trascorrere un’altra notte tranquilla.

A domani.
 
ARCHIVIO > Le puntate precedenti.
 
Puntata 01 di martedì 1 settembre 2015.
A FRANCOFORTE, PER UNA NUOVA AVVENTURA CONTINENTALE.
 
ROSETO.com > Archivio
I DIARI DI LUIGI LAMONICA
 
CAMPIONATO MONDIALE 2010
TURCHIA, Istanbul.
Luigi Lamonica arbitra la Finale del Campionato Mondiale fra USA e Turchia.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario Mondiale.]
 
EUROLEGA 2011
SPAGNA, Barcellona.
Luigi Lamonica arbitra la Finale di Eurolega fra Panathinaikos Atene e Maccabi Tel Aviv.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario di Eurolega.]
 
CAMPIONATO EUROPEO 2011
LITUANIA, Kaunas.
Luigi Lamonica arbitra la Finale del Campionato Europeo fra Spagna e Francia.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario Europeo.]
 
EUROLEGA 2012
TURCHIA, Istanbul.
Luigi Lamonica arbitra la Finale di Eurolega fra Olympiacos Pireo e CSKA Mosca.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario di Eurolega.]
 
OLIMPIADI 2012
REGNO UNITO, Londra.
Luigi Lamonica arbitra la Semifinale delle Olimpiadi fra Spagna e Russia.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario Olimpico.]
 
EUROLEGA 2013
REGNO UNITO, Londra.
Luigi Lamonica arbitra la Semifinale di Eurolega fra Real Madrid e Barcellona.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario di Eurolega.]
 
CAMPIONATO EUROPEO 2013
SLOVENIA, Lubiana.
Luigi Lamonica arbitra la Finale del Campionato Europeo fra Francia e Lituania.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario.]
 
CAMPIONATO MONDIALE 2014
SPAGNA, Madrid.
Luigi Lamonica arbitra il Quarto di Finale del Campionato Mondiale fra Francia e Spagna.
[Ultima puntata, con i link a tutte le puntate del Diario.]
 
ROSETO.com > Archivio
LUIGI LAMONICA
Tutti gli articoli
 
LUIGI LAMONICA - DECIDERE
La pagina facebook ufficiale.
 
Luigi Lamonica
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Cosa ne pensi della partnership fra Roseto Sharks e Stella Azzurra Roma?
Ottimo accordo.
Buona cosa, ma ho dei dubbi.
Non mi convince.


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2018 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft