[Ricerca Avanzata]
Mercoledì, 25 Aprile 2018 - Ore 18:25 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Ragazzo dell’Europa – Luigi Lamonica
FINAL FOUR, GIORNO 3.
LA DESIGNAZIONE PIU’ BELLA E’ QUELLA CHE DOVRO’ ANCORA RICEVERE…
Luigi Lamonica durante la Semifinale di Eurolega giocata da Maccabi Tel Aviv e Real Madrid.

Luigi Lamonica durante la Semifinale di Eurolega giocata da Maccabi Tel Aviv e Real Madrid.

Luigi Lamonica durante la Semifinale di Eurolega giocata da Maccabi Tel Aviv e Real Madrid.

Luigi Lamonica, arbitro abruzzese in giro per l’Europa ad arbitrare, ci racconta i viaggi che fanno il Viaggio.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Domenica, 08 Maggio 2011 - Ore 15:00

Puntata 14 del 7 maggio 2011.
SPAGNA. Barcellona. Final Four. Giorno 3.
 
Buongiorno a tutti.
 
Oggi giorno di riposo, ma anche giorno di tante emozioni!
Sveglia moooolto posticipata (ore 10.30), non essendoci impegni "istituzionali". Ci hanno solo chiesto di presenziare al torneo Juniores, dove sono impegnati diversi arbitri giovani dell'Euroleague. Così ho deciso di saltare il pranzo, fare colazione alle 11.00 ed andare al Palau Sant Jordy per le partite.

Il torneo Juniores che si gioca puntualmente ad ogni Final Four, tra le squadre che partecipano alla massima competizione continentale, è la vetrina dei migliori talenti che calcheranno tra qualche anno i parquet più prestigiosi d'Europa (e qualcuno di loro anche degli Stati Uniti). È da sempre il punto d'incontro di scout europei ed americani, agenti, general manager, per cercare di scovare qualche talento. Il Palau Sant Jordy offre una "location" formidabile, con i suoi 2 campi attigui, in modo che negli intervalli si possono vedere anche 2 partite contemporaneamente facendo solo alcuni passi.

Ma la cosa più simpatica/imbarazzante è stata che questa mattina, in uno di questi spostamenti da un campo all'altro, sono stato fermato più volte da alcuni volontari, per scattare delle foto ricordo con loro, mentre al mio fianco avevo un "mostro sacro" come Brazauskas che nessuno ha riconosciuto! Mi sono un po’ vergognato, mentre Romas da lontano sorrideva compiaciuto.

Dopo il torneo siamo tornati in hotel con davanti tutto il pomeriggio libero. Ne ho approfittato per andare a salutare i miei amici "svedesi" al barrio gotico, vicino il Museo di Picasso. Quartiere spettacolare che con i suoi vicoli, i palazzi addossati uno all'altro, i panni stesi sui fili fuori le finestre, mi ha ricordato Napoli ed il suo meraviglioso quartiere, appunto, Spagnolo. Mi aspettavano, manco a dirlo in un tapas bar e così mi sono concesso uno "strappetto" alla regola: una copa di vino tinto, con del buon hamon e pan con tomate.

Di svedese i miei 3 amici non hanno niente: i tratti somatici sono mediterranei al 100%, ed i nomi non lasciano dubbi: Nassos, Nikos and Makis. Tutti e 3 greci, tutti e 3 tifosi del Panathinaikos! Ma non hanno fatto una sola allusione, niente di niente, abbiamo scherzato e riso.

Tornato in hotel con il taxi, ho pensato ad una "siesta" ed ad una corsetta defaticante così, spento il telefono, ho riposato un'oretta. Al risveglio, sciacquata la faccia, indossate scarpette, pantaloncini, maglietta ed ipod, pronto per uscire dalla stanza, vedo sotto la porta una busta. E la memoria torna a Pechino, ad Istanbul e a quei fogli che tanto mi hanno regalato forti emozioni. Ed è stata esattamente la stessa emozione, la stessa reazione, gli stessi brividi, la stessa pelle d'oca.

Domani, domenica 8 maggio 2011, alle ore 16.30, il Palau Sant Jordy sarà diviso tra i gialli di Tel Aviv e i verdi di Atene, ma ci sarà anche una simbolica, perchè ne indosseremo probabilmente una arancione o nera, maglia Azzura: la maglia che, con tanto orgoglio, ho indossato ad Istanbul e che Silvio, Carmelo, Francesco Teo, Fabio ed il sottoscritto conserviamo gelosamente nell'armadio, pronti a sfoggiarla di nuovo questa estate. E’ la maglia Azzurra della Scuola di Tecnica Arbitrale. Con quella maglia, ne sono sicuro, tutti i ragazzi della Scuola, tutti i ragazzi di Fossombrone, saranno con me al Palau Sant Jordy e mi faranno sentire il loro incoraggiamento. E il fatto di rappresentarli tutti mi renderà più forte che mai.

Inutile dirvi che la corsa è stata di un appagante fantastico, che i ricordi si susseguivano uno dietro l'altro e che la sensazione più bella è stata che quel foglio di carta è stato come il primo: ubriacante, emozionante, da brividi. E il fatto che nulla sia cambiato rispetto all’emozione della prima Finale Scudetto - nell'ormai preistorico 1996 - mi dà ancora tanta carica e voglia di resettare tutto e ricominciare da capo.

La serata è stata dedicata alla premiazione dei migliori giocatori della stagione, con Diamantidis che ha letteralmente spopolato: trofeo per il migior difensore dell'anno, migliore guardia nel quintetto ideale ed MVP della stagione. Credo che sarà più che contento di pagare un po’ di “sovrappeso bagaglio” all'aereoporto, lunedi mattina! La cerimonia  si è svolta nella fantastica cornice del Museo di Arte Catalana, che è ospitato nel Palazzo Reale di Montjuic: semplicemente fantastico!

A domani dunque, sperando di potervi raccontare di una bellissima Finale.
Con un sorriso grande come la "Sagrada Familia" vi saluto.
 
 
ARCHIVIO > I viaggi precedenti.
 
Puntata 01 del 9 dicembre 2010. SPAGNA. Vitoria.
 
Puntata 02 del 16 dicembre 2010. BELGIO. Charleroi.
 
Puntata 03 del 30 dicembre 2010. SPAGNA. Las Palmas e Valencia.
 
Puntata 04 del 3 gennaio 2011. SPAGNA. Las Palmas (la ripetizione).
 
Puntata 05 del 19 gennaio 2011. LITUANIA. Vilnius.
 
Puntata 06 del 26 gennaio 2011. FRANCIA. Le Mans.
 
Puntata 07 del 02 febbraio 2011. TURCHIA. Istanbul.
 
Puntata 08 del 17 febbraio 2011. SPAGNA. Valencia.
 
Puntata 09 del 24 febbraio 2011. ISRAELE. Tel Aviv.
 
Puntata 10 del 28 marzo 2011. SPAGNA. Valencia.
 
Puntata 11 del 31 marzo 2011. GRECIA. Atene.
 
Puntata 12 del 5 maggio 2011. SPAGNA. Barcellona. Final Four. Giorno 1.
 
Puntata 13 del 6 maggio 2011. SPAGNA. Barcellona. Final Four. Giorno 2.
Luigi Lamonica
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Roseto degli Abruzzi. Qual è la priorità per una città migliore?
Cultura
Cura del territorio
Lavoro
Sicurezza
Turismo


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2018 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft