[Ricerca Avanzata]
Giovedì, 13 Dicembre 2018 - Ore 5:22 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

NCAA
DAVIDE MORETTI: STAGIONE STORICA A TEXAS TECH!






I suoi Red Raiders hanno conquistato il miglior risultato di sempre in 95 anni di storia dell’università. Pubblicato su Eidos News del 31 marzo 2018.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Martedì, 10 Aprile 2018 - Ore 10:45

La prima stagione di Davide Moretti in NCAA, il basket universitario americano, si è conclusa con un risultato che va ampiamente al di sopra delle aspettative.

Infatti, i Red Raiders di Texas Tech hanno chiuso gli impegni agonistici con 27 vittorie e 10 sconfitte (17 vinte e 1 persa in casa, 4 vinte e 6 perse fuori, 6 vinte e 3 perse in campo neutro).

Il più alto numero di vittorie mai raggiunto in stagione ha consentito alla squadra di basket dell’ateneo texano di conquistare la Semifinale nella competitiva Conference Big12, dopo un digiuno di 13 anni.

Sempre quei numeri hanno significato per Texas Tech l’accesso al tabellone dei migliori 68 college americani, entrando nel “March Madness” e vincendo il primo turno contro l’università Stephen F. Austin. La squadra in cui milita Davide Moretti ha poi piegato i Gators di Florida, accedendo alle “Sweet Sixteen”: il tabellone ristretto delle migliori 16 squadre d’America. Si è trattato della terza volta di sempre nella storia dell’università dalla stagione 1984/1985 e della prima volta dalla stagione 2004/2005.

L’esaltante galoppata dei Red Raiders non si è fermata, visto che la compagine ha battuto Purdue nel mitico TD Garden, casa dei Boston Celtics in NBA, davanti a 19.059 persone. La vittoria ha fatto entrare la squadra di coach Beard nella storia, vista la qualificazione nella “Elite Eight” per la prima volta nella storia del college, fondato nel 1923. Insomma: la più bella soddisfazione di sempre nel basket in 95 anni di storia!

L’eccezionale stagione si è conclusa perdendo la finale della East Regional contro Villanova, che ha così staccato il biglietto per le Final Four NCAA di San Antonio dove ha vinto mettendo in mostra l’MVP Donte DiVincenzo, giocatore con radici italiane.

La prima stagione oltreoceano di Davide Moretti, che da bambino si divertiva a giocare nella Scuola Minibasket Roseto di Saverio Di Blasio, si è conclusa con medie di oltre 12 minuti di impiego in campo e 3,4 punti: un inizio di carriera NCAA più che buono per un esordiente.

Davide ha avuto anche il merito di partire una volta nel quintetto titolare. I suoi migliori numeri stagionali sono stati 26 minuti in campo contro West Virginia e 14 punti segnati contro Florida Atlantic.

Alla fine della sua esaltante stagione, Davide Moretti ha dichiarato: «C’è un briciolo di amarezza, perché le Final Four erano ad un passo, ma anche tanto orgoglio perché Texas Tech non si era mai spinta così avanti nel Torneo. Partecipare al “March Madness” per me ha significato trascorrere venti giorni lontani da tutto ciò che avevo vissuto in precedenza. Tre settimane emozionanti, eccitanti, intense. Nei tempi morti in campo, mi perdevo con lo sguardo sulle tribune dove c’erano anche 20.000 persone. Questo scenario rappresenta il motivo per cui sono venuto negli States».

Davide dovrebbe passare qualche settimana di ferie, in estate, a Roseto dove ritroverà gli amici di sempre con i quali è cresciuto.

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
SHARKS 2018-2019. Qual è l'obiettivo del Roseto?
Salvezza
Playoff
Vittoria Campionato


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2018 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft