[Ricerca Avanzata]
Venerdμ, 22 Ottobre 2021 - Ore 22:20 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing
list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Serie A2 Est – Roseto Sharks
RODRIGUEZ DICE 33, GLI SQUALI SI MANGIANO IL VERONA E SI QUALIFICANO AI PLAYOFF!
Yancarlos Rodriguez, 33 punti, 5 rimbalzi, 8 assist, 42 di valutazione in 31 minuti. A fine gara, l’MVP festeggia la sua strepitosa prova e la vittoria con la moglie Ilaria e la figlia Nicolerose.
[Cusano Photo]


Simone Pierich, 17 punti, 3 rimbalzi, 4 assist, 18 di valutazione in 25 minuti.
[Cusano Photo]


Brandon Sherrod, 17 punti, 9 rimbalzi, 1 assist, 21 di valutazione in 24 minuti.
[Cusano Photo]


Onori al piω bel Roseto di stagione. Il tabellino, la gara, le statistiche dei giocatori, le foto di Cusano Photo.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Domenica, 07 Aprile 2019 - Ore 23:00

ROSETO 106
VERONA 85
Parziali: 26-22; 30-34 (56-56); 29-17 (85-73); 21-12 (106-85).

ROSETO: Giordano, Person 14, Motta, Rodriguez 33, Ianelli, Penè, Nikolic n.e., Eboua 12, Bayehe 2, Sherrod 17, Akele 11, Pierich 17. Coach: D’Arcangeli.

VERONA: Dieng n.e., Ferguson 26, Poletti 11, Amato 3, Candussi 6, Vujacic 14, Udom 8, Quarisa 2, Severini 13, Ikangi 2. Coach: Dalmonte.

Arbitri: Noce, Caruso, Calella.

Roseto - Tiri da 2: 21/45 (47%). Tiri da 3: 12/26 (46%). Tiri liberi: 28/30 (93%). Rimbalzi: 40 (26+14).
Verona - Tiri da 2: 10/20 (50%). Tiri da 3: 15/35 (43%). Tiri liberi: 20/28 (71%).  Rimbalzi: 28 (20+8).


«Questa vittoria è di tutti i rosetani veri, splendidi nell’incitare i nostri indomabili Sharks, che non hanno mai mollato incarnando la rosetanità sanguigna che aveva il compianto presidente Domenico Alcini, al quale noi dedichiamo questo successo».

Parole di un commosso Daniele Cimorosi, patron della squadra, che a fine partita parla a nome suo e del presidente Antonio Norante applaudendo il più bel Roseto di stagione, guidato da un eccezionale Yancarlos Rodriguez e vincitore in modo autorevole per 106-85 contro Verona: squadra reduce da 7 vittorie consecutive e da 4 partite rinforzata con il due volte campione NBA Vujacic.

Gli scaligeri hanno pagato dazio contro Squali eccezionali e sempre arrembanti, per quanto fiaccati dagli infortuni di Nikolic (in panchina per onor di firma) e Person, che ha giocato febbricitante e con i postumi di una congiuntivite.

La squadra di coach D’Arcangeli, che ha magistralmente condotto i suoi attraverso un piano partita che ha dato scacco anche a un veterano come coach Dalmonte, ha rubato il cuore dei suoi tifosi perché ha saputo rappresentare la forma più genuina di rosetanità, schierando in campo quindicenni come Nicola Giordano (10 minuti a pressare un giocatore forte come Ferguson) o sedicenni come Abramo Penè.

Insomma: una squadra gladiatoria che ha annichilito un avversario che sulla carta pareva inattaccabile, stante qualità dei giocatori e ampiezza della rotazione.

Invece il Roseto, partito con Rodriguez in regia, Penè e Eboua (16 e 18 anni) esterni, Akele e Sherrod lunghi, ha fatto fin dal primo possesso la sua partita, comandando 26-22 alla fine di un primo quarto tormentato da tre falli tecnici affibbiati ai rosetani e uno ai veronesi.

Nella seconda frazione, un magnifico Rodriguez (8 punti nel primo, 20 all’intervallo lungo), ben supportato da Eboua ha tenuto a galla un Roseto nel quale Sherrod ha giocato solo 5 minuti dei primi 20, gravato di 3 falli, con 4 punti segnati.

Dopo il 56-56 del primo tempo, nella terza frazione Verona è rientrata con un Ferguson stellare, capace di infilare 5 triple e segnare 18 punti nel quarto. Dall’altra parte, però, Rodriguez ha continuato a fare pentole e coperchi (da capogiro un suo canestro uccellando il due volte campione NBA Vujacic, che gli ha fatto i complimenti, con virata e cambio di mano), chiudendo al 30° con 31 punti segnati e costruendo insieme a Sherrod (9 punti) il parziale di 29-17 che ha portato Roseto avanti 85-73, a 10 minuti dalla fine.

L’ultimo quarto ha visto Roseto dilagare – spinto da Pierich, Sherrod e Person – e vincere a braccia alzate, osannato dal proprio pubblico, per 106-85.

I NUMERI DEGLI SHARKS
Yancarlos Rodriguez, 33 punti, 5 rimbalzi, 8 assist, 42 di valutazione in 31 minuti.
Brandon Sherrod, 17 punti, 9 rimbalzi, 1 assist, 21 di valutazione in 24 minuti.
Simone Pierich, 17 punti, 3 rimbalzi, 4 assist, 18 di valutazione in 25 minuti.
Paul Eboua, 12 punti, 7 rimbalzi, 1 assist, 16 di valutazione in 22 minuti.
Nicola Akele, 11 punti, 7 rimbalzi, 1 assist, 12 di valutazione in 33 minuti.
Wesley Person jr., 14 punti, 3 rimbalzi, 3 assist, 11 di valutazione in 28 minuti.
Jordan Bayehe, 2 punti, 1 rimbalzo, 1 di valutazione in 14 minuti.
Abramo Penè, 2 rimbalzi, 1 assist, 1 di valutazione in 14 minuti.
Nicola Giordano, 1 rimbalzo in 10 minuti.
Giovanni Ianelli, 2 minuti.
Felipe Motta, 1 minuto.

LE IMMAGINI DI CUSANO PHOTO
Ecco il link dell’album su Facebook, che contiene le belle foto della partita di Cusano Photo.
https://www.facebook.com/pg/Cusanophoto/photos/?tab=album&album_id=989420061257575

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Elezioni Comunali Roseto 2021. Chi voti al ballottaggio?
MARIO NUGNES
WILLIAM DI MARCO


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2021 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft