[Ricerca Avanzata]
Lunedμ, 17 Giugno 2019 - Ore 12:26 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing
list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Serie A2 Est – Roseto Sharks
YANCARLOS RODRIGUEZ: VORREI RESTARE A ROSETO.
Yancarlos Rodriguez, ritratto da Marco Cimorosi.

Articolo pubblicato sul MESSAGGERO Abruzzo lunedμ 20 maggio 2019.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Martedμ, 21 Maggio 2019 - Ore 08:15

Yancarlos Rodriguez, al suo primo anno di A2, ha saputo scrollarsi di dosso il marchio di cannoniere buono solo per la cadetteria, risultando prezioso giocatore in grado di cambiare in meglio diverse partite.

Nelle 30 partite di stagione regolare è stato il quinto cannoniere a 10,2 punti, aggiungendo 3,3 rimbalzi e 3 assist in 26,6 minuti. Nelle 5 partite di playoff, nonostante una distorsione alla caviglia in gara 2, il rendimento è salito in termini di punti a 11 (4° dietro Sherrod, Akele e Person), con 2,6 rimbalzi e 2,8 punti in 23,6 minuti.

Il tatuatissimo dominicano sorride e commenta così il campionato degli Sharks: «Credo sia stata una stagione davvero bella, per noi e i nostri  tifosi. Letteralmente al di sopra delle aspettative, ma soprattutto divertente da giocare».

Quanto alla sua stagione personale, Rodriguez chiosa: «Sono molto soddisfatto, soprattutto perché ho sempre dato il massimo. Potendo tornare indietro, avrei preferito stare bene durante i playoffs, ma purtroppo non è possibile».

Circa la sua mutazione da cannoniere in cadetteria a uomo che esce dalla panchina in A2, l’esterno riflette: «Onestamente, all’inizio non è stato semplice. Però ho continuato a lavorare duramente in settimana, cambiando più che altro a livello mentale,  rimanendo sempre molto concentrato durante i minuti in cui ero seduto in panchina».

Il largo sorriso torna prepotente quando Yancarlos si sente chiedere qual è stato il momento in cui la squadra ha cambiato marcia: «Dopo la prima vera mangiata di arrosticini! Scherzi a parte, dopo la partita persa a Cagliari, tutte le cose negative che sono successe hanno aiutato la squadra a compattarsi ancora di più».

Sulle partite in cui il suo apporto è stato decisivo, il giocatore dichiara: «La partita a Ferrara vinta di 30 che è stata davvero divertente, la partita vinta a Jesi, molto importante per la classifica e, ovviamente, la mia miglior partita contro Verona: mi sembrava di non poter sbagliare!».

Sul suo futuro, Rodriguez è chiarissimo: «Mi piacerebbe assolutamente restare a Roseto».

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Roseto degli Abruzzi 2019. Qual θ la prioritΰ?
Decoro urbano
Manutenzione strade
Sicurezza territoriale
Mancanza lavoro


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2019 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft