[Ricerca Avanzata]
Sabato, 20 Luglio 2019 - Ore 15:13 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing
list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

GiuglioBasket 2019
JARNO TRULLI: HO INIZIATO A FARE SPORT GIOCANDO A BASKET.
Jarno Trulli premiato da Giampiero De Ascentiis, presidente del comitato organizzatore di GiuglioBasket.
[GiuglioBasket / Marco Arduini]


Jarno Trulli premiato da Lidia Albani, vice sindaco di Giulianova.
[GiuglioBasket / Marco Arduini]


Jarno Trulli intervistato da Luca Maggitti.
[GiuglioBasket / Marco Arduini]


Articolo pubblicato sul MESSAGGERO Abruzzo sabato 6 luglio 2019.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Domenica, 07 Luglio 2019 - Ore 12:00

«Il basket è stato il mio primo sport, ma capii che non ero abbastanza bravo e passai all’automobilismo».

Così l’applauditissimo Jarno Trulli, campione abruzzese di Formula 1, durante la premiazione del 12° torneo internazionale giovanile Under 13 “Marevivo”, Memorial Pierfrancesco Betti, quarta tappa di Giugliobasket: kermesse che fra giugno e luglio, per un mese, fa di Giulianova la capitale della pallacanestro giovanile grazie alla disputa di 6 tornei, nazionali e internazionali.

Trulli, in vacanza nel centro giuliese, ha seguito il figlio che ha giocato la manifestazione indossando la canotta del Portici e si è divertito sotto canestro.

Gli organizzatori di BasketInsieme Abruzzo lo hanno così coinvolto nella cerimonia di premiazione, donandogli un pallone da basket consegnato dal presidente Giampiero De Ascentiis. Anche il Comune di Giulianova ha voluto sottolineare l’importante presenza, omaggiando il pilota con una targa, consegnata dal vice sindaco Lidia Albani.

Il torneo più longevo di Giugliobasket è stato conquistato dal Willie Basket Rieti, sodalizio cestistico intitolato alla memoria del compianto campione Willard Leon “Willie” Sojourner. Una vittoria emblematica, visto che la manifestazione è per il secondo anno dedicata alla memoria di Pierfrancesco Betti, dirigente sportivo romano di nascita e giuliese di adozione, prematuramente scomparso nel 2017 dopo aver – nella sua importante carriera – portato l’Abruzzo in Serie A vincendo la A2, da direttore sportivo, prima a Roseto (2000) e poi a Teramo (2003).

Fra i premiati del torneo, che sul podio ha visto Marlù Bari al secondo posto e Foggia al terzo, anche il piccolo algerino Ala Edine Bohaha, al quale gli organizzatori hanno riconosciuto il titolo di giocatore più simpatico della manifestazione, che ha visto 20 squadre schierate all’arena del mare per la premiazione finale.

Jarno Trulli, nel suo breve discorso rispondendo agli applausi, ha puntato tutta l’attenzione sugli organizzatori, dichiarando al folto pubblico di genitori giunti da tutta Italia: «Grazie dell’affetto che mi dimostrate, ma gli applausi fateli a questi organizzatori, che hanno offerto un torneo organizzato perfettamente, consentendo ai nostri figli di divertirsi in modo sano. Questa è la cosa più importante».

Giugliobasket continua con il torneo Under 15 “Spiaggia d’Oro”, giunto alla 9^ edizione e si concluderà il 12 luglio con la prima edizione del torneo Under 14 “Coppa del Mare”.

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Roseto degli Abruzzi 2019. Qual θ la prioritΰ?
Decoro urbano
Manutenzione strade
Sicurezza territoriale
Mancanza lavoro


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2019 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft