[Ricerca Avanzata]
Domenica, 22 Settembre 2019 - Ore 5:46 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing
list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Serie A2 Est – Roseto Sharks
PIERFRANCESCO: L’OLIVA NEL MARTINI DEGLI SHARKS...
Pierfrancesco Oliva, ai tempi della NCAA.

Articolo pubblicato sul MESSAGGERO Abruzzo martedì 13 agosto 2019.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Mercoledì, 14 Agosto 2019 - Ore 09:15

Uno dei volti nuovi più attesi dai tifosi rosetani è Pierfrancesco Oliva, lungo classe 1996 di 203 cm, nativo di Grottaglie in Puglia e reduce da 4 stagioni in NCAA con gli Hawks del college Saint Joseph’s di Philadelphia, Pennsylvania, dopo aver frequentato la Bergen Catholic High School di Oradell, New Jersey, sempre negli Stati Uniti d’America.

L’atleta ha purtroppo subito due gravi infortuni nel suo percorso da collegiale, l’ultimo dei quali a inizio anno 2019, rompendosi il crociato di un ginocchio.

Sulla via del completo recupero, Oliva dal ritiro romano dichiara: «Sono carico, perché vengo da un infortunio e non vedo l’ora di tornare in campo. Diciamo poi che sono molto carico in generale, perché tornare in campo con la maglia del Roseto mi motiva ancor di più, visto che conosco sia la città sia il pubblico per  aver giocato lì con le nazionali giovanili. Insomma: non vedo l’ora di ricominciare!».

Circa le sue condizioni, Oliva chiosa: «Sto sempre meglio e continuo ogni giorno a progredire, sulla strada del pieno recupero. Purtroppo, l’infortunio che mi è capitato a inizio anno è stato serio, ma ciò non toglie che sto facendo di tutto per tornare al cento per cento, anzi ancora meglio di come stavo visto che sono giovane e quindi ne ho le capacità. Lo staff del Roseto mi sta aiutando con la riabilitazione e sono a Roma da un mese prima rispetto al raduno dello scorso 5 agosto, per recuperare appieno. Ogni giorno aggiungo qualcosa e piano piano farò sempre di più fino a tornare in campo».

La scelta di Roseto, compiuta da Oliva, è dettata anche da quanto fatto dal suo predecessore nel ruolo, Nicola Akele. Infatti, il pugliese spiega: «Conosco Akele come giocatore e devo dire che la sua esperienza rosetana nella scorsa stagione, con i buoni numeri e la qualità del gioco espresso, mi ha aiutato a scegliere questa opzione. Ovviamente, posso soltanto augurarmi di giocare bene come lui e ringrazio fin d’ora i tifosi che mi stanno vicino e mi fanno sentire l’affetto, che per un giocatore reduce da un grave infortunio è molto importante».

Di Pierfrancesco Oliva, coach Germano D’Arcangeli ha detto: «Si tratta di un giocatore in grado di giocare sia da 3 sia da 4, che sta recuperando dall’infortunio al crociato, fisicamente è a posto e quindi ha accettato la nostra proposta. Parliamo di un atleta scaltro, forte, bravo sia spalle sia fronte a canestro e anche da oltre la linea dei 3 punti. Ha frequentato high school e college, acquisendo grande mentalità».

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Roseto Sharks 2019-2020. Chi sarà la sorpresa?
Lazar Nikolic
Leonardo Ciribeni
Leo Menalo
Pierfrancesco Oliva
Khadeem Lattin
Nicola Giordano
Aristide Mouaha
Antonio De Fabritiis
Abramo Canka
Simone Pierich
Jordan Bayehe
Yannick Nzosa


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2019 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft