[Ricerca Avanzata]
Martedμ, 28 Gennaio 2020 - Ore 16:53 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing
list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Serie C Gold – Abruzzo, Marche, Umbria.
VASTO VINCE, CHIETI RIPOSA, LANCIANO... PERDE IN LAVANDERIA!
Goran Oluic del Vasto.

Il punto di Davide Di Sante sul campionato di Serie C Gold Abruzzo, Molise, Marche, Umbria. 11^ giornata di andata.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Martedμ, 10 Dicembre 2019 - Ore 00:45

Con la sconfitta interna della capolista Vigor Matelica, nuovamente raggiunta in vetta dal Basket Foligno, la classifica dopo l’undicesima giornata del campionato di Serie C Gold Abruzzo, Marche ed Umbria si fa cortissima nelle zone alte, con le prime sei racchiuse in appena quattro punti. Tra queste si inserisce il Vasto Basket, mentre il Magic Basket Chieti, che ha osservato il turno di riposo, segue il gruppone di testa ad appena due lunghezze di distanza. Non disputata la sfida al vertice tra Pisaurum Pesaro ed Unibasket Lanciano per un problema con le divise di gioco.
 
Il big match tra Pisaurum Pesaro ed Unibasket Lanciano non è stato disputato ed il motivo è piuttosto singolare. La compagine frentana, infatti, si è presentata al palasport pesarese con la divisa chiara che si utilizza per le partite in casa a causa, stando al comunicato ufficiale dell’Unibasket, di un errore della lavanderia che avrebbe scambiato i borsoni contenenti le tenute di gara esterni con quelli interni. Ma anche la società pesarese aveva a disposizione solo i completi casalinghi, con gli arbitri che a norma di regolamento hanno deciso di non far disputare l’incontro, che è stato poi omologato con il 20-0 a tavolino a favore dei padroni di casa.

Nell’unico incontro che vedeva in campo una compagine abruzzese, uno strepitoso Goran Oluic da 33 punti con 11/16 al tiro, 8 rimbalzi e 11 falli subiti trascina il Vasto Basket (Ucci 16, Lovatti 14, Di Tizio 12) al successo sull’insidioso campo della Virtus Assisi (Provvidenza 14, Cesana e Matejka Meccoli 13). L’avvio di gara vede le due squadre fronteggiarsi a viso aperto ed a buon ritmo, con Marino, Oluic e Di Tizio che spingono Vasto sul 19-25 all’8’, prima che un break di 8-0 firmato da Matejka Meccoli, Capezzali e Faina consentisse ai padroni di casa di ribaltare la situazione e chiudere sul 27-25 la prima frazione. La musica non cambia nel secondo periodo, con l’equilibrio che continua a farla da padrone ma con Assisi che, in prossimità dell’intervallo lungo, prova ad effettuare una piccola fuga portandosi sul 47-41 al 19’, subito però rintuzzata dai canestri di Oluic e Lovatti, che fissano il punteggio a metà gara sul 49-46. In avvio di ripresa gli umbri provano a scappare nuovamente, stavolta in maniera più decisa, volando fino al +11 sul 59-48 al 23’ grazie a Cesana, Matejka Meccoli e Provvidenza, ma Vasto non ci sta e trascinata dal suo fuoriclasse croato, ottimamente supportato da Di Tizio, Peluso e Lovatti torna in partita e, dal 64-59, confeziona un break di 0-9 grazie al quale riprende la testa della gara allo scadere della terza frazione sul 64-68. Ad inizio ultimo quarto la squadra di coach Ambrico prosegue nel suo parziale favorevole e vola fino a +15 ad otto minuti dalla fine sul 66-81, ma Assisi non demorde e prova a rimanere in scia rientrando fino al -5 a 2’59” dalla sirena sul 78-83. Ma una tripla di Peluso scaccia la paura di una rimonta, con i successivi canestri di Lovatti e Di Tizio che chiudono definitivamente la contesa, consentendo al Vasto Basket di tornare alla vittoria e mantenere il contatto con le zone alte della classifica.
 
L’altro incontro di cartello dell’undicesimo turno se lo aggiudica il Bramante Pesaro (Centis 11, Ricci 10), che va ad espugnare il terreno di gioco della capolista Vigor Matelica (Boffini 10, Vissani 9) e viene raggiunta nuovamente in vetta dal Basket Foligno (Raupys 21 e 13 rimbalzi, Rath 15, Tosti 14), che si è aggiudicato un combattutissimo il derby umbro con Val di Ceppo (Milekic 15, Burini e Speziali 14).

A Matelica gli ospiti partono subito fortissimo, portandosi sullo 0-10 dopo poco più di due minuti di gioco, con Boffini e compagni che fin da subito trovano enormi difficoltà in fase offensiva. Chiusa la prima frazione sull’11-21, il Bramante allunga fino al 15-29 in avvio di secondo periodo, con i padroni di casa che però hanno un sussulto e confezionano un break di 11-0 grazie al quale riaprono giochi (26-29 al 17’), prima che cinque punti consecutivi di Pesaro riallarga il margine sul 26-34 all’intervallo lungo. In avvio di ripresa Centis e compagni riprendono in mano totalmente le redini della situazione, riconquistando la doppia cifra di vantaggio al suono della terza sirena sul 37-50, per poi chiudere definitivamente i giochi a 4’24” dalla conclusione sul 44-60 e gestire in totale tranquillità i minuti restanti.

A Foligno i padroni di casa, dopo venti minuti di equilibrio quasi perfetto (40-42 all’intervallo lungo), scappano nel corso del terzo periodo, confezionando un parziale di 22-11, grazie soprattutto a Raupys, Tosti e Mariotti, che permette di prendere in maniera decisa la testa della gara all’ultimo mini intervallo sul 62-53. La gara sembra essere decisa, ma Val di Ceppo non ci sta e con i canestri di Milekic, Burini e Lucarelli ricuce lo strappo e riesce a mettere il naso avanti a quattro minuti dalla conclusione sul 72-73. Le due squadre cominciano a sbagliare molto in fase offensiva, con gli ospiti che, negli ultimi due giri di lancette, commettono un pesantissimo 1/4 dalla linea della carità che alla lunga risulterà decisivo. Infatti, a 37 secondi dalla sirena finale, Raupys realizza il canestro del sorpasso (78-77) e Mariotti, dalla lunetta, allunga sull’80-77; Lucarelli ha la tripla dell’overtime, ma il suo tiro finisce sul ferro, con il lungo lituano che grazie ad un 2/2 ai liberi fissa il risultato finale sull’82-77.

Una tripla di Filippo Centanni (19 punti) negli istanti conclusivi regala il pesantissimo successo esterno al Falconara Basket (Pajola 15, Gurini 14) sul terreno di gioco del Sambacanestro (Stonkus 31, Tarolis 23 e 13 rimbalzi). Gara sostanzialmente equilibrata per tutto il suo andamento, con Stonkus e Tarolis che consentono ai padroni di casa di effettuare un piccolo allungo nel primo parziale, chiuso sul 16-21, prontamente recuperato però da Falconara, con il punteggio che all’intervallo lungo è in perfetta parità sul 41-41. Gli ospiti provano ad allungare nel corso della terza frazione, toccando il +10 (49-59 al 28’), ma i due stranieri di coach Aniello rimettono immediatamente in partita il Sambacanestro (58-64 al 30’), prima di assistere ad un ultimo quarto in cui le due squadre si rispondono colpo su colpo fino al convulso finale: un canestro di Tarolis impatta la contesa sul 77-77 quando è scoccato l’ultimo minuto di gioco e, dopo un errore di Oprandi, Ortenzi porta in vantaggio i suoi sul 79-77 a 25” dalla conclusione. Ma la tripla a fil di sirena di Filippo Centanni gela i padroni di casa e regala la vittoria al Falconara, che con questi due punti aggancia proprio il Sambacanestro e la Virtus Assisi a quota sei, ma soprattutto stacca in maniera ancor più sensibile il fanalino di coda Perugia Basket (Spagnolli 18, Gomez 16, Righetti 15), sconfitto in casa della Robur Osimo (Dubois, Pierucci e Giachi 15) al termine di una partita controllata dai padroni di casa sostanzialmente per tutti i quaranta minuti, con Spagnolli e compagni capaci di essere insidiosi solamente nel secondo periodo (28-25 al 20’), per poi cedere progressivamente nel corso della ripresa ed incassare l’undicesima sconfitta consecutiva. I marchigiani, invece, con questo successo raggiungono Val di Ceppo in ottava posizione ed entrano in zona play off.
 
Risultati undicesima giornata
Basket Foligno-Val di Ceppo 82-77
Pisaurum Pesaro-Unibasket Lanciano 20-0 a tavolino
Vigor Matelica-Bramante Pesaro 56-65
Virtus Assisi-Vasto Basket 80-92
Sambacanestro-Falconara Basket 79-80
Robur Osimo-Perugia Basket 78-68
Ha riposato: Magic Basket Chieti
 
Classifica
01 Vigor Matelica 16
02 Basket Foligno 16
03 Pisaurum Pesaro 16*
04 Unibasket Lanciano 14
05 Bramante Pesaro 14
06 Vasto Basket 12
07 Magic Basket Chieti 10
08 Robur Osimo 8
09 Val di Ceppo 8*
10 Virtus Assisi 6
11 Sambacanestro 6
12 Falconara Basket 6
13 Perugia Basket 0
*una partita in più
 
Prossimo turno (dodicesima giornata)
Sabato 14/12
Bramante Pesaro-Virtus Assisi h. 18.00
Magic Basket Chieti-Pisaurum Pesaro h. 20.00
Perugia Basket-Sambacanestro h. 20.45
Domenica 15/12 h. 18.00
Vasto Basket-Basket Foligno
Falconara Basket-Vigor Matelica
Unibasket Lanciano-Robur Osimo
Riposa: Val di Ceppo

ROSETO.com
Minors [Serie C, Serie D.]
TUTTI GLI ARTICOLI
http://www.roseto.com/news.php?id_categoria=41&tipo=basket

Davide Di Sante
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
SHARKS 2019-2020. Qual θ l'obiettivo del Roseto?
Salvezza
Playoff
Vittoria Campionato


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2020 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft