[Ricerca Avanzata]
Marted์, 25 Gennaio 2022 - Ore 5:06 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing
list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Serie A2 Est – Roseto Sharks
CHIUDERE I CONTI CON LA STAGIONE NEUTRALIZZATA E POI GUARDARE AL FUTURO
Antonio Norante, Luciano Campitelli e Daniele Cimorosi.

Uno sguardo al futuro, aspettando la grande crisi economica che si riverbererเ anche sul basket.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Venerd์, 10 Aprile 2020 - Ore 17:15

La neutralizzazione dei campionati – tutti, dalla Serie A fino alla Serie C Silver – ha di fatto cristallizzato la situazione e riportato il movimento del basket al precampionato 2019/2020.

Nessuna promozione, nessuna retrocessione ma una grande, pericolosissima tempesta all’orizzonte.

Parliamo della crisi economica che l’emergenza dovuta alla pandemia del Coronavirus Covid-19 porterà in tutto il mondo, quindi anche in Italia. Un situazione talmente difficile che il Governo italiano ha decretato una manovra da 400 miliardi di euro, mai vista prima d’ora.

Perciò, prima di parlare di come sarà il campionato 2020/2021, bisogna chiedersi: quante società resisteranno alla tempesta economico-finanziaria? Quanti sodalizi cestistici riusciranno a rispettare gli accordi economici, ripresentandosi ai nastri di partenza della prossima stagione con i conti in ordine? Quali saranno le agevolazioni che Ministero dello Sport e, a cascata, Coni, Fip e Lega concederanno alle 28 squadre suddivise nei gironi Est e Ovest della Serie A2?

Le previsioni, in questi giorni di emergenza e restrizioni, sono molteplici e vanno dalla Serie A2 falcidiata e quindi ricostituita in un unico girone a causa delle future defezioni, fino alla sostanziale resistenza di tutte o quasi le società che troveranno comunque un modo per ripartire.

Al momento è troppo presto per sapere quali squadre continueranno, anche perché nelle prossime settimane ci saranno i primi scogli rappresentati dalle transazioni che le squadre dovranno fare con giocatori, tecnici, componenti dello staff e procuratori. Le associazioni di categoria e le società stanno parlando, con l’ausilio della Lega. Le posizioni al momento non combaciano, ma non sono poi così distanti.

Quanta parte degli ingaggi stagionali sarà riconosciuta? Molto probabilmente una percentuale fra il 70 e l’80%, tutelando con una maggiore percentuale i contratti sotto i 20mila euro per la A2 e i 10mila euro per la Serie B.

Questo è il primo passo anche per il Roseto, che una volta chiuse le posizioni debitorie dovrà trovare un modo per garantire il budget necessario a disputare la Serie A2 2020/2021.

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Giunta Comunale del Sindaco Mario Nugnes. Come ti sembra?
SCARSA
MEDIOCRE
SUFFICIENTE
DISCRETA
BUONA
OTTIMA


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2022 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft