[Ricerca Avanzata]
Domenica, 28 Maggio 2023 - Ore 1:55 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.

Serie A3 – Abba Pineto Volley
PINETO BRINDA IN COPPA REGOLANDO IL SAN GIUSTINO
I tifosi del Pineto festeggiano la vittoria della Coppa Italia A3, durante la partita contro il San Giustino.
[Andrea Iommarini Sport Photography]


I tifosi del Pineto festeggiano la vittoria della Coppa Italia A3, dopo la vittoria contro il San Giustino.
[Andrea Iommarini Sport Photography]


I tifosi del Pineto festeggiano la vittoria della Coppa Italia A3, dopo la vittoria contro il San Giustino.
[Andrea Iommarini Sport Photography]


Prima la netta vittoria, poi la festa per la Coppa Italia con i propri tifosi. Pinetesi a un punto dalla vetta.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Domenica, 19 Marzo 2023 - Ore 21:45

ABBA PINETO 3
SAN GIUSTINO 0

Parziali: 25-20; 25-23; 25-19.

ABBA Pineto: Paris 1, Milan 14, Bragatto 4, Link 15, Merlo 14, Basso 3, Mignano 1, Bongiorno 0, Giuliani (L), Calonico 1, Fioretti 0. N.E. Pesare, Baldari, Omaggi. All. Tomasello.

ErmGroup San Giustino: Sitti 0, Cappelletti 12, Antonaci 7, Hristoskov 8, Skuodis 2, Quarta 7, Marra (L), Daniel 1, Ingrosso 1, Procelli 0. N.E. Cioffi, Stoppelli, Cipriani, Conti. All. Bartolini.


Nella 24° giornata del campionato di Serie A3 Girone Bianco, l'ABBA Pineto archivia la pratica San Giustino in tre set e accorcia dalla capolista Fano. Al Palavolley S. Maria si festeggia la vittoria della Coppa Del Monte e una classifica che riporta i biancazzurri a -1 dalla vetta.

Coach Tomasello deve fare a meno dell'infortunato Baldari, sostituito dall'ottimo Pietro Merlo. Formazione tipo con Paris in regia, Bragatto e Baldari centrale, Link opposto, Milan e Merlo schiacciatori e Giuliani libero. Dalla parte opposta Ermgroup San Giustino - cinque vittorie nelle ultime sei gare - ha fame di punti per la qualificazione ai playoff. Coach Bartolini manda in campo il palleggiatore Sitti, il bulgaro Hristoskov come opposto, Quarta e Antonaci al centro, Cappelletti e Skuodis ai lati e Marra libero.

Pronti via e si va avanti punto a punto con un Merlo particolarmente ispirato. Le sue potenti diagonali valgono a Pineto il primo vero allungo (11-8). Di contro, Sitti è in grande spolvero e chiama i suoi compagni ad attacchi velenosi e perforanti, soprattutto con Cappelletti. Nella fase centrale San Giustino tenta di restare aggrappato alla corazzata teramana guidata da Link, poi due ace di Sebastiano Milan alzano il vantaggio a quattro lunghezze (18-14) e creano una spaccatura che risulterà decisiva. Entra Fioretti che fa gli straordinari, Basso finalizza e avvicina la meta. I numerosi errori in battuta degli ospiti regalano a Pineto un finale di set tranquillo e il servizio di Hristoskov che non supera la rete ufficializza la prima conquista dei ragazzi di Tomasello.

Nel secondo set cambia apparentemente il copione della gara. Qualche errore di troppo in attacco per Link porta il risultato sul 2-5, la squadra umbra rientra con il piglio giusto, difende divinamente e le bocche di fuoco dell’ Abba riscontrano non poche difficoltà a mettere la palla a terra. Antonaci e Quarta a capo delle offensive di San Giustino, Merlo accorcia con fatica e riporta Pineto a -3. I padroni di casa devono temporaneamente fare a meno di Paris, uscito per un colpo al ginocchio. Entra Mignano che mette giù un punto pesante ed esalta i suoi compagni. Paris stringe i denti e torna sul teraflex per la fase calda della frazione. Al termine di un'azione lunga e tirata, la parallela di Link fa esplodere il palazzetto. Pineto è in visibilio e il sorpasso arriva con il punto di Sebastiano Milan. San Giustino non molla e con l'ace di Ingrosso riporta la parità sul 22, in campo anche Calonico per garantire un pizzico di esperienza. Il capitano non si fa pregare e con due tocchi sotto rete guida Pineto alla conquista del 2-0, che si materializza con l'errore in battuta di Quarta (25-23).

Il colpo mentale incassato da San Giustino si vede e come, ad inizio set sono tanti gli errori in attacco degli ospiti. Pineto scappa via sul 7-4 ma deve subire il rientro degli avversari con un muro spettacolare di Antonaci su Milan. Paris inizia ad alternare i destinatari delle sue giocate, dalle pipe di Milan ai primi tempi di Bragatto e Basso. San Giustino sembra aver trovato la quadra a muro, ABBA capisce che è opportuno aiutarsi con le mani umbre per far cadere il pallone fuori. Pineto ha una maggiore consapevolezza e prende il largo a metà set, trascinata da Milan e Link. Il finale è pura accademia con la squadra del presidente Abbondanza che può brindare a un successo pesante per la classifica e che tiene alto l'entusiasmo di squadra e tifosi!

Così, a fine partita, coach Tomasello: “Abbiamo lavorato bene anche questa settimana. Ho chiesto ai ragazzi di non abbassare l'attenzione e si è visto. Abbiamo sofferto ma loro sono una squadra quadrata. L'ho detto prima e nelle interviste, non ci sono nomi altisonanti ma sono ottimi giocatori. Siamo arrivati scarichi mentalmente però sono contento perché anche questa sera possiamo festeggiare un 3-0 in casa e lavorare sereni per la prossima partita a Parma. Ho a disposizione giocatori importanti come Lorenzo Calonico, che ci dà ancora una grossa mano. Oggi Baldari non era a disposizione per una affaticamento al polpaccio ma lo recupereremo per Parma. Bravo Pietro (Merlo ndr) perché si è fatto trovare pronto. Ho fiducia in tutto il gruppo perché ho dei grandi lavoratori”.

ROSETO.com
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
PALLACANESTRO ROSETO 2022/2023. Chi è il tuo giocatore preferito?
Edoardo Di Emidio
Nicolas Morici
Marco Santiangeli
Valerio Amoroso
Aleksa Nikolic
Alfonso Zampogna
Gianmarco Fiusco
Alessio Natalini
Nemanja Dincic
Magaye Seck


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2023 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft