[Ricerca Avanzata]
Mercoledì, 28 Febbraio 2024 - Ore 3:28 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.

Abruzzo Teramano, nuova discarica e un milione di metri cubi di rifiuti.
FERMATE QUELLA NUOVA DISCARICA A NOTARESCO!
Uno scorcio della zona interessata al progetto di nuova discarica per rifiuti speciali, non pericolosi e non putrescibili, provenienti da attività industriali, commerciali ed artigianali in località ‘Casette di Grasciano’, nel comune di Notaresco.

Notaresco, anno 2002. L’attore Claudio Batta al fianco della popolazione di Notaresco, contro la discarica.

Uno scorcio della zona interessata al progetto di nuova discarica per rifiuti speciali, non pericolosi e non putrescibili, provenienti da attività industriali, commerciali ed artigianali in località ‘Casette di Grasciano’, nel comune di Notaresco.

Stasera, lunedì 12 febbraio 2024 alle 20.30, a Notaresco consiglio comunale per fermare una discarica da un milione di metri cubi di rifiuti. Invitiamo la cittadinanza e le persone sensibili del territorio a partecipare e opporsi.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Lunedì, 12 Febbraio 2024 - Ore 12:30

Abbiamo ricevuto e riteniamo doveroso pubblicare – perché parlare del territorio di Notaresco è, praticamente, come parlare del territorio di Roseto degli Abruzzi (anche perché il percolato scende a valle, quando si forma...) – questo appello di tre consiglieri comunali di opposizione, trai quali l’ex Sindaco di Notaresco.

Vi invitiamo a leggerlo e poi, in calce, mettiamo un link al procedimento specifico (sul sito della Regione Abruzzo) e le nostre riflessioni. Ovviamente, invitiamo la cittadinanza di Notaresco e tutte le persone sensibili a partecipare questa sera al Consiglio Comunale di Notaresco, alle ore 20.30.

NO ALLA NUOVA DISCARICA A NOTARESCO!

Basta con i rifiuti nel nostro territorio!
Noi consiglieri di opposizione (SIAMO NOTARESCO) siamo al tuo fianco per difendere il nostro Comune dalla realizzazione di una nuova discarica a Grasciano.
Perché dire NO?
* Un milione di metri cubi di rifiuti industriali: una montagna di veleni che deturpa il nostro paesaggio e minaccia la salute di tutti.
* Basta con lo sfruttamento del nostro territorio! Notaresco non è più la pattumiera della provincia e non vogliamo che lo diventi un’altra volta!
* Sviluppo turistico a rischio: chi vorrebbe mai visitare o trascorrere le proprie vacanze in un Comune con una discarica?
Partecipa al Consiglio Comunale di Lunedi 12-02-2024, alle ore 20:30
Fai sentire FORTE la tua voce perché il nostro Comune è un bene prezioso da tutelare.
Insieme possiamo difendere il nostro territorio e il nostro futuro!
Condividi questo messaggio con tutti i cittadini di buon senso prima che sia troppo tardi.
Forza Notaresco, uniamoci per dire NO alla discarica!

I consiglieri di opposizione
Antonina Speziale, Giuseppe Corradetti, Diego Di Bonaventura


REGIONE ABRUZZO
Discarica per rifiuti speciali non pericolosi e non putrescibili provenienti da attività industriali, commerciali ed artigianali in Loc. "Casette di Grasciano" Notaresco (TE)


Perché riteniamo molto importante mobilitare i cittadini del nostro territorio, anzitutto informandoli?

Perché il nostro Abruzzo Teramano è così bello – ma pure fragile – che dopo troppi anni in cui ha sopportato rifiuti da molte altre parti d’Italia riteniamo che sia utile continuare con una generale opera di “bonifica” (ambientale, civile e politica, aggiungiamo) del nostro territorio, per evitare infiltrazioni. Di rifiuti e di altro tipo ancor più pericoloso.

Perché ci sono sindaci che chiudono discariche e altri che le aprono. E noi preferiamo quelli che le chiudono e riordinano e custodiscono un territorio vocato alle coltivazioni di pregio e al turismo. Perché se fosse un deserto pure pure, ma perché dobbiamo abusare di un territorio così bello e rigoglioso?

Non si tratta di sterile polemica “NIMBY” (“Not In My Backyard” e cioè “Non nel mio cortile”), bensì una utile, chiara e lungimirante presa di posizione contro tutti coloro che non hanno ancora capito nulla di quel che può offrire l’Abruzzo Teramano e ricorre alle strade più brevi per ottenere un vantaggio economico che oggi ti addolcisce la bocca, ma domani ti avvelenerà lo stomaco.

E lo stomaco è quello di tutti noi.

Altrimenti, hai voglia a parlare di sviluppo sostenibile e turismo!

POST SCRIPTUM
Nel 2002, l’allora Sindaco di Notaresco – del quale fui per qualche mese consulente in Comune – Leo Capone, mi chiese il favore di coinvolgere l’attore Claudio Batta, all’epoca famosissimo in Italia per essere il mitico “Capocenere” della “Nimmistica” a Zelig e aver battuto – caso unico nella storia della televisione – il Festival di Sanremo con le sue divertentissime parole crociate.
Claudio, che in quei giorni era in Abruzzo per alcuni spettacoli, venne gratuitamente dimostrando grande sensibilità verso l’argomento. Anche la nostra amicizia si rinforzò.
Speriamo che dopo 22 anni non si debba ancora fare le barricate né perdere battaglie finalizzate ad avere un ambiente più sano e protetto.

(Luca Maggitti Di Tecco)
ROSETO.com
Stampa    Segnala la news

Condividi su:




Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2024 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft