[Ricerca Avanzata]
Martedì, 18 Giugno 2024 - Ore 1:06 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.

Serie B Nazionale Girone B – Pallacanestro Roseto – Playoff
ROSETO CORSARO E IN FINALE
Giordano Durante, nel corso della partita di regular season contro Mestre, al PalaMaggetti di Roseto.
[Mimmo Cusano]


Il racconto di coach Gabri Di Bonaventura di gara 4 della semifinale playoff fra Roseto e Fabriano.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Lunedì, 27 Maggio 2024 - Ore 11:15

FABRIANO-ROSETO Gara 4

Volli, sempre volli, fortissimamente volli!

Prestazione magistrale del Roseto di coach Gramenzi che, in una gara 4 a dir poco delicatissima, espugna con grande personalità il PalaChemiba, regolando (80-87) un Fabriano mai domo, e staccando il ticket per la prestigiosa finalissima, da disputare con la Libertas Livorno di coach Andreazza (serie sempre al meglio delle 5 gare, fattore campo a favore della Liofilchem)…

Dopo un primo quarto sostanzialmente equilibrato (25-23), nel secondo periodo i biancazzurri salivano in cattedra e tenevano sul parquet marchigiano un clinic difensivo di primissimo livello, trovando spesso il punto di rottura dei giochi disegnati da coach Niccolai e raccogliendo corposi dividendi in fase offensiva, grazie alla regia lucidissima del ritrovato ex Olympiacos Mantzaris (12p + 4r, 5 falli subiti e 12 cioccolatini, 23 di valutazione in 35m) e alle conclusioni dei suoi compagni di squadra, che consentivano alla compagine del Presidente Ciafardoni di raggiungere gli spogliatoi per la pausa lunga con un preziosissimo vantaggio in doppia cifra (36-47)…

Al rientro in campo, ben consapevoli del peso specifico del referto rosa in palio, l’ex di turno Santiangeli (19p + 6r e 3 assist, 5 falli subiti, un rotondo 20 di valutazione nonostante le 4 perse) e soci provavano ad attaccare la giugulare (36-51 al 22’, 45-59 al 25’) ma gli irriducibili cartai, sempre privi del poderoso centro Bedin ma sospinti da uno Stanic commovente (25p + 4r e 4 assist, 9 falli subiti, 32 di valutazione in 37m per l’argentino ex Roseto classe 84), non mollavano la presa, entrando nel tempino decisivo sotto soltanto di cinque lunghezze (60-65)…

A 06:53 dall’ultima sirena, un siluro scagliato da dietro l’arco dei 6,75 dall’ispiratissimo play, classe 2002, Durante (a mio avviso l’autentico Mvp, 21p con 8/13 complessivo, 2/4 a gioco fermo, tanta difesa e 18 di valutazione in 34m) riportava sul +13 la truppa ospite (67-80), ma ancora una volta gli ammirevoli cestisti in canotta Ristopro (Granic 16, Negri 15, Centanni 11) reagivano alla grande, provando orgogliosamente a riaprire la contesa (75-83 a 02:27)…

Quando, a 01:48 dall’ultima sirena, la tripla frontale del potenziale -5 tentata dall’atletico Giombini (4) non trovava il fondo della retina e, sul rovesciamento di fronte, il jolly Guaiana (11p + 5r e 4 falli subiti, 14 di valutazione in 25m) piazzava dal mezzo angolo il ciuff del +10, Roseto poteva finalmente alzare le braccia al cielo, concedendo nel finale l’onore delle armi agli avversari, che chiudevano la stagione fra gli applausi meritatissimi dei sostenitori locali.

Spulciando le statistiche di fine match, nelle fila della franchigia allestita dal Consorzio Le Quote da rimarcare la doppia cifra, del centro ex Ozzano Klyuchnyk (10p + 2r e 2 assist, 10 di valutazione in 19m) e quella, sicuramente meno prevedibile, del talentuoso esterno, classe 2005, Maiga (12p con 4/6 da 3, 2r e 11 di valutazione in 20m buonissimi, partendo in quintetto).

Chiusa in anticipo, per la gioia dei numerosi e calorosi tifosi rosetani presenti nell’impianto di Cerreto d’Esi, la serie di semifinale, evitando una gara 5 insidiosa ma soprattutto inevitabilmente dispendiosa dal punto di vista psico-fisico, Donadoni (2) e soci sfideranno (gara 1 prevista al PalaMaggetti domenica 2 giugno) l’attrezzata Libertas Livorno che, avendo liquidato Jesi con un perentorio 3-0, aveva già staccato venerdì scorso il biglietto per la finalissima destinata a mettere in palio una delle due promozioni in A2…

I play Williams e Bargnesi, gli esterni Ricci (ex Roseto, Chieti, Teramo e Giulianova), Saccaggi, Allinei e Lucarelli (altro ex Roseto) più i lunghi Tozzi, Fratto, Buca e Fantoni i dieci atleti che compongono la rosa a disposizione del tecnico veneto, classe 74, Marco Andreazza.

Ora che tutto è pronto per l’ultima grande sfida, dopo aver piegato sia Sant’Antimo che Fabriano in quattro gare, la domanda resta la stessa: do you believe in the promised land?

ROSETO.com
Gabri Di Bonaventura
TUTTI GLI ARTICOLI
http://www.roseto.com/news.php?id_categoria=31&tipo=basket

Gabri Di Bonaventura
Stampa    Segnala la news

Condividi su:




Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2024 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft