[Ricerca Avanzata]
Sabato, 13 Luglio 2024 - Ore 11:12 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.

Serie B Nazionale – Pallacanestro Roseto
ROSETO: I FIORI E LE SPINE.
Coach Franco Gramenzi sotto la Curva Nord, osannato dai tifosi rosetani, dopo gara 5.
[Mimmo Cusano]


Fra profondo sentimento di gratitudine verso la squadra e delusione per la mancata promozione.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Sabato, 15 Giugno 2024 - Ore 11:30

Dopo la sconfitta in casa alla bella, Roseto è una città divisa fra il profondo sentimento di gratitudine verso la squadra e la delusione per la mancata promozione.

L’amarezza è amplificata dal fatto che da quando è nata la Pallacanestro Roseto – estate 2020 – in 4 campionati la squadra ha raggiunto ben tre finali, purtroppo tutte perse.

Mai come quest’anno il Roseto è andato così vicino alla vittoria, potendo chiuderla a Livorno in gara 4, oppure fra le mura amiche del PalaMaggetti in gara 5, mercoledì scorso.

Purtroppo per i tifosi del Lido delle Rose, l’evidente superiorità della Libertas Livorno, palesata in tutta la serie finale, ha avuto la meglio e quindi la Coppa che valeva la Serie A2, per la prima volta esposta al centro di un PalaMaggetti gremito in ogni ordine di posto, ha preso la via della città labronica.

E però il sentimento dominante in città, si diceva, è quello della gratitudine verso coach Franco Gramenzi e i suoi giocatori, che hanno formato una squadra capace di andare ben oltre la fascia di compagine che lottava per un posto per i playoff, vincendo la regular season e perdendo la promozione soltanto all’ultima partita.

Tutti i tifosi del competente pubblico rosetano hanno quindi riconosciuto gli enormi progressi, fatti da una squadra che ha regalato una stagione densissima di vittorie e neanche un fischio è partito dopo la sconfitta in casa contro Livorno, obiettivamente durissima da digerire.

E se il pubblico, nel suo insieme, ha compreso e omaggiato una squadra andata ben oltre i suoi limiti, grazie al lavoro e all’abnegazione, gli ultras della Curva Nord hanno fatto un ulteriore passo avanti, inneggiando al ritrovato feeling fra squadra e tifoseria e – sottolineando che comunque per loro il bene primario è la squadra e la categoria passa in secondo piano – auspicando che la ritrovata componente dei tifosi più calorosi sia una base dalla quale ripartire, per potenziare la squadra e provare ancora a vincere il campionato.

La Pallacanestro Roseto – e cioè il Consorzio Le Quote suo proprietario – ha oggi un tesoretto composto dall’eccezionale incasso di questi playoff, in particolar modo dai 3 storici “tutto esaurito” in 10 giorni, realizzati con le 3 partite interne di finale contro la Libertas Livorno. Adesso spetterà alla proprietà e alla dirigenza concordare con lo staff tecnico e quindi con coach Franco Gramenzi le linee per il futuro, visto che il coach ha contratto biennale e che il primo anno del secondo ciclo – e cioè la stagione appena conclusasi – era stata individuata come campionato di assestamento, prima di provare davvero a vincere il campionato.

Staremo a vedere.

Luca Maggitti Di Tecco
Stampa    Segnala la news

Condividi su:




Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2024 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft