[Ricerca Avanzata]
Giovedì, 13 Dicembre 2018 - Ore 4:50 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

ROSETO BASKET: TORNA MARTINELLI. CON LUI NUOVI SOCI.
Tavola rotonda decisiva: il Roseto Basket Town accoglie i suoi nuovi proprietari. Da sinistra: Ezio Vannucci, Vincenzo Di Lello, Antonio Norante (coperto), Franco Di Bonaventura, Notaio De Galitiis, Alberto Rapagnà, Domenico Alcini, Domenico Di Marco, Aurelio Malvone, Giovanni Lucidi. Girati di schiena: Giulio Sottanelli, Gianfranco Marini, Vittorio Fossataro.

L’ex-Presidente sarà il nuovo General Manager. Dietro di lui una compagine di 8 nuovi soci. Tutti i particolari di una giornata storica.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Giovedì, 13 Novembre 2003 - Ore 21:00

LA NUOVA SOCIETA’
Roseto degli Abruzzi, Villa Comunale, Sala Giunta, ore 20.15. Il Notaio De Galitiis ha appena finito di raccogliere le firme. Applauso.
E’ fatta, il Roseto Basket Town ha, finalmente, un nuovo (e mai come adesso si spera duraturo) assetto societario.
Assetto nuovissimo? Non del tutto, perché ai soci “nuovi di zecca” se ne sono aggiunti di “usati”, gente che ha già dimorato nella stanza dei bottoni biancoblù e che le ragioni del cuore (o del calcolo, chi può dirlo) hanno riportato “in sede”.
Chi sono i nuovi soci?
Innanzitutto uno “zoccolo duro” che ha sottoscritto il 70% del Capitale Sociale, composto da Michele Martinelli, ex Presidente-Proprietario (Patron) del Roseto Basket, Domenico Alcini, imprenditore rosetano e già dirigente e anche Presidente del Roseto ai tempi della squalifica FIP di Martinelli per il caso Sheppard, Antonio Norante, Consigliere Regionale abruzzese e Comunale rosetano, Domenico Di Marco, imprenditore rosetano nel campo dell’edilizia, Claudio e Aurelio Malvone (Aurelio è anche Presidente-Proprietario del Morro D’Oro Calcio), imprenditori morresi operanti nel settore dell’edilizia, Alberto Rapagnà, imprenditore rosetano con interessi diversi. Questo è il pacchetto di maggioranza assoluta che, avendo una quota superiore ai due terzi (maggioranza qualificata) potrà, se unito, fare e disfare a proprio piacimento in seno alla società biancoblù.
A completare la compagine l’imprenditore edile rosetano Giovanni Lucidi. Ci sono poi gli imprenditori locali Mario Marano e Vittorio Beccaceci, entrambi chiamati domani a sottoscrivere le quote (conservate nel frattempo da Vittorio Fossataro) in quanto non presenti fisicamente stasera all’incontro. Vittorio Fossataro, Presidente “traghettatore”, rimane intestatario del 10% delle quote, che ha promesso di girare nei prossimi giorni ad altri imprenditori desiderosi di unirsi alla compagine finalmente creata.

LA GIORNATA DECISIVA
Dopo le prime buone notizie giunte in mattinata, relative all’omologazione del palasport, che quindi riaprirà ufficialmente domenica per il big-match fra Roseto e Pesaro, la giornata decisiva si è consumata nel pomeriggio, a partire dalle 16, quando imprenditori e pubblici amministratori si sono ritrovati nella Sala Giunta del Comune di Roseto degli Abruzzi.
La convocazione era avvenuta nella serata di ieri, quando tutto sembrava ormai compromesso e quando gli imprenditori, salvo Alcini e Martinelli, ai quali si era aggiunto Norante, sembravano volatilizzati.
L’Amministrazione Comunale di Roseto era rappresentata dal Sindaco, Franco Di Bonaventura, dal Vice Sindaco, Giulio Sottanelli e dall’Assessore allo Sport, Gianfranco Marini. Il Consiglio Comunale era rappresentato dal Consigliere di maggioranza Gabriele Ippoliti e da quello di minoranza Ezio Vannucci.
Dopo un paio d’ore di approfondimento e analisi, intorno alle ore 17.45 esce Domenico Alcini per fumare una sigaretta. Non si sbilancia, ma lascia intendere che la soluzione positiva è vicina.
Alle 18 esce Michele Martinelli, che passa dal Notaio De Galitiis per firmare la procura ad Alcini relativa alla firma delle quote, conferma la sua intenzione a stare nel progetto, ma è costretto a salutare per precedenti impegni assunti.
Intorno alle 19.15 l’accordo viene raggiunto e il Notaio allertato.
Nel giro di 10 minuti la notizia fa il giro della città e al palasport, dove la squadra sostiene il primo allenamento, non si parla d’altro.
Alle 19.45, il Notaio, giunto in Villa Comunale, raduna tutti e dà lettura dell’atto.
Al termine, firme di rito e strette di mano. Il Roseto Basket Town ha una nuova compagine sociale.

IL NUOVO ASSETTO GESTIONALE
Come già detto, i nuovi padroni hanno un nome e un cognome. E idee chiare in merito alla futura gestione della società, avendo delegato il compito a Michele martinelli, General Manager plenipotenziario.
La società biancoblù avrà anche un Consiglio di Amministrazione e un nuovo Presidente: carica onorifica da affidare magari a qualche munifico sponsor.
A proposito dello sponsor, Fossataro ha detto ai nuovi proprietari che l’accordo per il secondo sponsor è molto vicino, mentre per il primo dovrebbe provvedere l’accoppiata Martinelli-Alcini, che da qualche tempo sembra stiano curando una trattativa.
A livello gestionale e dirigenziale, il ritorno di Martinelli esclude la presenza di Massimo Cosmelli, che però ha un contratto firmato (e sostanzioso). Staremo a vedere cosa si inventerà la nuova proprietà per dare il benservito all’odierno Direttore Generale (al quale potrebbero essere mossi rilievi immediati in merito allo 0-20 rimediato a Treviso).
Un’altra figura che sembra incompatibile con la presenza di Martinelli dovrebbe essere quella di Enzo Santarelli, che finora ha gestito l’area Marketing e Comunicazione. Anche Santarelli ha il contratto firmato: staremo a vedere.
Vittorio Fossataro, non avendo contratto e avendo raggiunto il suo obiettivo, dovrebbe salutare anch’egli la compagnia.
Completato il “repulisti”, tipico di ogni “spoyl system”, i nuovi proprietari dovrebbero operare con una struttura snella che prevede Michele Martinelli G.M. e il ritorno di persone a lui gradite come Nicola Mariani (factotum, oggi consulente del Teramo Basket), Maurizio Cicconi (Team Manager), Franco Francia (Addetto Stampa). Seguiremo gli sviluppi.
A livello di squadra, la guida tecnica non sembra al momento essere in discussione, mentre dovrebbero arrivare un paio di rinforzi, anche prestigiosi, per dare nuovo impulso alla campagna abbonamenti, che verrà riaperta, e all’entusiasmo dei rosetani.
Martinelli ha chiaramente detto in serata che, per quanto riguarda i nuovi arrivi, la cosa verrà analizzata e gestita la prossima settimana, visti i tempi strettissimi per imbastire qualsiasi trattativa. Conoscendo Martinelli, però, non ci stupiremmo però di trovare qualche nuovo giocatore già all’allenamento di domani.

LE DICHIARAZIONI

Vittorio Fossataro, Presidente “traghettatore”.
Sono soddisfatto, perché ritengo di aver portato a termine la mia missione e cioè quella di traghettare al società in un porto sicuro. I nuovi soci garantiscono un futuro alla società e questo mi fa stare tranquillo.
Spero che tutti i soci lavorino in maniera unitaria e vogliano soltanto il bene del Roseto.
Io lascio una squadra con 4 punti in classifica che spero faccia bene in futuro.
Vorrei rivolgere un affettuoso ringraziamento a tutto lo staff societario e a tutti i componenti della squadra, nessuno escluso. Hanno tutti operato al meglio, facendo un gran lavoro e superando momenti difficili. Io non sarei qui stasera se loro non avessero fatto del loro meglio.


Domenico Alcini, nuovo socio.
Sono soddisfatto. Ritengo che i compagni di viaggio siano quelli giusti per fare strada, molta strada, tutti insieme.

Michele Martinelli, nuovo socio e nuovo General Manager.
Maggitti, le risponderò con un po’ di calma, adesso mi riposo un po’ dopo questa faticosa trattativa. Nuovi arrivi? Per questa settimana nessuno, non c’è il tempo materiale.

Franco Di Bonaventura, Sindaco di Roseto degli Abruzzi.
Sono particolarmente soddisfatto perché attorno al tavolo che abbiamo proposto è stata trovata una unità di intenti da parte delle varie cordate interessate nel corso degli anni al Roseto Basket e raggiunto un accordo complesso.
Affidiamo questa unità di intenti a una società eterogenea, che ha basi consolidate nella società rosetana.

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
SHARKS 2018-2019. Qual è l'obiettivo del Roseto?
Salvezza
Playoff
Vittoria Campionato


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2018 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft