[Ricerca Avanzata]
Venerdì, 22 Giugno 2018 - Ore 9:43 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

I CORI A PHIL MELILLO. PARLA UN VECCHIO ULTRA’.
Tifosi rosetani, nella stagione 1997/1998.

Intervista casuale a Paoletto, 30 anni, tifoso ultrà rosetano. Che dice la sua sui cori a Phil Melillo.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Giovedì, 20 Novembre 2003 - Ore 20:09

Può capitare, camminando per Roseto, di incrociare Paoletto, ultrà biancoblù di 30 anni, che, dopo averti salutato, ti chiede un minuto per dire la sua sui cori di domenica scorsa a Melillo. Quindi ti fermi e ne nasce una intervista “on the road”. Eccola.

Paoletto, dimmi.
Sui cori di Melillo avete parlato voi della stampa, ma noi tifosi non abbiamo detto niente, non abbiamo avuto la possibilità di dire la nostra. Voi avete giudicato i cori troppo duri, per noi sono giustificati.

Beh, non siete stati di certo teneri ...
E’ vero, ma noi siamo tifosi. Tu come ti sentiresti se fossi tifoso milanista e se Franco Baresi, nel pieno della sua carriera, firmasse per l’Inter? Non lo fischieresti al derby?.

Dunque tutto ruota intorno a questo: vi è rimasto molto sullo stomaco il suo trasferimento pesarese.
Certo, non dimenticarti che quando è tornato a Roseto dopo l’esonero di Udine noi lo abbiamo accolto come un re. E ti ricorderai anche che, la scorsa stagione, nonostante un girone di ritorno davvero brutto, noi ultras lo abbiamo difeso forse anche quando era indifendibile, perché gli abbiamo sempre voluto molto bene.

Phil, nella conferenza stampa post-partita, ha detto che si aspettava i fischi, essendo lui l’allenatore di Pesaro ...
Credo anche io che se li aspettasse. Questo è il gioco. Vederlo sulla panchina di Pesaro, esultare per un canestro, per noi è stato troppo. All’inizio, in curva, si era partiti soltanto per fischiarlo, poi alcuni suoi atteggiamenti ci hanno spinto ad andare oltre.

Phil lo sapeva anche perché è un professionista ed è pagato, molto bene, anche per stare dentro questo gioco, con queste regole particolari ...
Penso proprio di sì, ma io sono un ultrà, non parlarmi di soldi, non faccio il commercialista. A me non importa quanto guadagna Phil. A me brucia che lui, per tanti anni bandiera rosetana, sia l’allenatore di Pesaro.

Ok Paoletto, mi hai detto la tua e trasformerò questa chiacchierata in intervista molto volentieri, pur rimanendo della mia opinione e cioè che certi cori sono stati troppo duri.
Io sono un tifoso, quando seguo la mia squadra seguo la mia passione.
Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Cosa ne pensi della partnership fra Roseto Sharks e Stella Azzurra Roma?
Ottimo accordo.
Buona cosa, ma ho dei dubbi.
Non mi convince.


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2018 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft