[Ricerca Avanzata]
Martedì, 27 Ottobre 2020 - Ore 18:43 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing
list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Roseto Basket Story
ROSETO E TERAMO: RICORDI DI DERBY ANDATI.
Teramo-Roseto di ritorno 2005/2006: l’ultimo derbyssimo. Jack Martinez marcato da Delonte Holland.
[Massimo Corona]


Roseto-Teramo di andata 2003/2004: il primo derbyssimo. DeWayne Jefferson vola a schiacciare inseguito da Keith Carter.
[Nicola Celli]


Roseto-Teramo di andata 2004/2005: l’esordio del Califfo del Lido delle Rose. Mahmoud Abdul-Rauf contro Tyson Wheeler.
[Nicola Celli]


Un derby ufficiale manca da 5.292 giorni. O, se preferite, 14 anni, 5 mesi e 25 giorni. Il riepilogo, dal 1997 a oggi, con tutti i risultati, tabellino, pagelle e interviste dell’ultimo e link video.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Sabato, 10 Ottobre 2020 - Ore 21:15

Roseto e Teramo non giocano un derby fra “prime squadre” da 5.292 giorni, che fanno 14 anni, 5 mesi e 25 giorni.

L’ultimo fu giocato sabato 15 aprile 2006 al PalaScapriano di Teramo e finì con la vittoria a sorpresa del Roseto per 69-88. Era la Serie A1: l’ultima per il Roseto, che al termine di quella stagione si salvò sul campo, ma non fu iscritto alla stagione successiva.

Dal campionato 2006/2007, il Roseto ha giocato in B2, poi un anno nulla, poi nel 2008/2009 la A2 rilevata da Fabriano, quindi nel 2009/2010 la ripartenza dalla C2 col Roseto Sharks, che vinse quel campionato battendo in finale il Penta Teramo, che però era la seconda squadra della città, visto che il Teramo Basket veleggiava ancora in Serie A, dove resterà fino al torneo 2011/2012, per poi anch’esso non essere iscritto alla stagione successiva.

Dal 2006, quindi, i destini delle due “prime squadre” di Roseto e Teramo hanno corso su binari paralleli, che non si sono più incontrati. Fino a oggi, 10 ottobre 2020.

Già, perché domani, domenica 11 ottobre 2020, al PalaScapriano, Teramo e Roseto si ritroveranno per un derby fra prime squadre, valido per la Supercoppa Centenario di Serie B. Una partita vera, ufficiale, per quanto non di campionato. Una partita che accoglierà anche 700 persone, al posto delle migliaia che avrebbero di certo gremito gli spalti se non ci fossero state le limitazioni dovute alla pandemia di Covid-19.

Ma torniamo all’ultimo, vinto a sorpresa dal Roseto – privo dello straniero Luis Flores – in trasferta, per rinfrescarci la memoria.

Ecco il tabellino completo.

Serie A1 2005/2006, sabato 15 aprile 2006.
11^ giornata di ritorno della stagione regolare.

NAVIGO.it TERAMO 69
BT ROSETO 88
Parziali: 12-23; 11-20 (23-43); 22-17 (45-60); 24-28 (69-88).
NAVIGO.it TERAMO: Rajola 8, Lorenzetti n.e., Salamina n.e., Holland 14, Sartori, Pasco 7, Crispin 18, Ryan 6, Lulli 5, Bernard 7, Fultz 4. Coach: Boniciolli.
BT ROSETO: Grillo n.e., Busca 12, Malaventura 23, Calahan n.e., Cavaliero 11, Casoli 8, Campana n.e., Chiavazzo, Martinez 24, Capel 10. Coach: Caja.


Arbitri: Lamonica, Grossi, Giansanti.
Spettatori: tutto esaurito. Incasso: non comunicato.
Usciti per 5 falli: Rajola e Ryan del Teramo.
Tiri da 2 punti: Teramo 22/42 (52%); Roseto 23-46 (50%). Tiri da 3 punti: Teramo 5/23 (22%), Roseto 5/21 (24%). Tiri liberi: Teramo 10/16 (62%), Roseto 27/35 (77%). Rimbalzi: Teramo 35 (24+11), Roseto 48 (32+16). Palle perse: Teramo 13, Roseto 8. Palle recuperate: Teramo 8, Roseto 14. Valutazione complessiva: Teramo 53, Roseto 114.

A quella partita si era arrivati con il Teramo è al 12° posto a quota 22 punti, mentre Roseto era al 16° posto a quota 14. Nel precedente turno, Teramo aveva vinto in trasferta a Reggio Calabria, mentre Roseto aveva vinto in casa contro Reggio Emilia.

La gara di andata di quel campionato era stata vinta, a Roseto, da Teramo con il punteggio di 77-83, grazie soprattutto ai 28 punti di Holland. Fu la prima gara in panchina a Roseto per coach Caja, che dovette rinunciare all’infortunato Capel.

Queste furono le pagelle di quel derby, scritte da Giorgio Pomponi per Roseto.com.

BT ROSETO
Busca 7,5

Stravince il duello con tutti i pari ruolo che si trova ad affrontare, superando difese “dedicate” e press a tutto campo. Alla fine viene da chiedersi come sarebbe finita se avesse giocato con la Navigo.it.
Malaventura 8,5
Determinante nel primo quarto quando produce da solo il break che manda in fuga Roseto. Glaciale nell’ultimo quarto dalla lunetta. Siamo sicuri che non sia utile alla Nazionale?
Chiavazzo 6,5
6 minuti di grande applicazione difensiva su Holland, l’attaccante più pericoloso dei biancorossi.
Cavaliero 7,5
Su di lui si concentrano gran parte delle attenzioni difensive di Teramo dall’inizio alla fine, e il suo merito principale sta nel non voler mai assurgere al ruolo di protagonista.
Casoli 7
Litiga con il canestro, ma conquista 8 rimbalzi (di cui 4 in attacco) già a metà gara, e quando rientra diventa fondamentale nel capitalizzare dalla lunetta i falli subiti. Mai visto con un atteggiamento così positivo.
Martinez 9
Ha la faccia cattiva delle grandi occasioni fin dal riscaldamento, e la sua doppia doppia (24 punti e 16 rimbalzi) è di quelle che fanno male. Fondamentale un suo rimbalzo offensivo trasformato in azione da 3 punti quando Teramo era rientrata a meno 15.
Capel 7
Va troppo presto in crisi di falli e il suo minutaggio ne risente, ma non perde la lucidità di gestire ogni possesso come fosse quello che decide la partita. E’ l’all around cui Roseto non può rinunciare.

NAVIGO.it TERAMO
Rajola 6

Come al solito l’aria del derby risveglia il suo spirito combattente, che gli ispira le sue giocate migliori ma anche la protesta  che lo esclude definitivamente dal match nel finale.
Holland 4,5
Lo specchio della sua pessima serata è quando opposto a Chiavazzo non riesce mai una volta a batterlo dal palleggio.
Sartori 5
Pochi minuti di grande sofferenza in difesa su Casoli.
Pasco 5
Paga gli evidenti limiti tecnici in attacco, ma anche in difesa non riesce a far valere il suo atletismo.
Crispin 4
Quando non è in serata diventano più evidenti i suoi eccessi di protagonismo offensivi. Non la mette mai fatta eccezione per il garbage time.
Ryan 5
Ha l’unico merito di disinnescare Malaventura con una buona applicazione difensiva, ma anche lui segna a derby deciso.
Lulli 6
Cerca di dare l’esempio segnando il primo canestro di Teramo e l’ultimo prima dell’intervallo, ma quando si volta alle spalle si accorge che i compagni non lo seguono.
Bernard 5,5
Tra i lunghi è l’unico ad avere qualche soluzione oltre alla schiacciata, e forse non è solo colpa sua se dopo un buon impatto i compagni lo ignorano.
Fultz 4,5
Tre palloni persi e 2 tiri tentati in 19’ di utilizzo. E’ in crisi di fiducia e non riesce mai a tenere in mano le redini della squadra.

Queste furono invece le dichiarazioni in sala stampa, dopo il derby, raccolte da Marco Rapone per Roseto.com.

Sorride il Coach della BT Roseto Attilio Caja, felice per aver vinto una partita importantissima non solo come sfida tra i campanili ma anche e soprattutto in chiave salvezza: “Una grande soddisfazione, soprattutto per i nostri pazienti tifosi, quella di aver vinto questa partita importante in chiave salvezza, anche se i risultati delle altre  gare ci dicono che dobbiamo sempre tenere alta la concentrazione per  raggiungere il nostro obiettivo finale della salvezza. La mia squadra è  riuscita ad esprimere un buon basket, anche se in pratica abbiamo  giocato solo in sei, esprimendo soprattutto una buona difesa e tanta presenza ai rimbalzi, tanto che il nostro avversario al 35° aveva fatto solo 50 punti, cosa che è motivo di grande soddisfazione per me e fa onore ai miei ragazzi davvero encomiabili per come hanno lavorato durante la settimana per preparare questo derby”.

Viene poi il turno di coach Matteo Boniciolli della Navigo.it Teramo, davvero deluso ma più dalla prestazione della sua squadra, che dalla sconfitta avvenuta tra le mura amiche: “Scusate se non ho tanta voglia di parlare dopo una gara così, anche io come voi e come tutte le persone venute a vedere questa partita ragioniamo per categorie quali entusiasmo, orgoglio, attaccamento ai colori... evidentemente ci sono categorie che non sono proprie a tutti. Questa è una stagione che è molto difficile da gestire, credetemi. Una stagione alla quale dare un significato logico è praticamente impossibile. In questa partita c'è una cosa evidente: ogni volta che ci troviamo di fronte ad uno snodo psicologico importante di fronte al nostro pubblico, manchiamo completamente, la squadra dimostra di non saper reagire; ormai sono troppi gli episodi di questo genere che si sono susseguiti per poter pensare ad una casualità, è un sintomo evidente, ed è chiaro che gli effetti di questo sintomo sono particolarmente dolorosi quando l'impatto emotivo di una partita è così forte come per la partita odierna".

Questo appena raccontato è stato il 6° e ultimo derby di campionato in Serie A fra Roseto e Teramo. Nel parziale, comanda Roseto 4-2, frutto di questi risultati.

Serie A 2003/2004, andata, ROSETO-TERAMO 99-79. (1-0 Roseto).
Serie A 2003/2004, ritorno, TERAMO-ROSETO 113-114. (2-0 Roseto).
Serie A 2004/2005, andata, ROSETO-TERAMO 75-65. (3-0 Roseto).
Serie A 2004/2005, ritorno, TERAMO-ROSETO 94-86. (3-1 Roseto).
Serie A 2005/2006, andata, ROSETO-TERAMO 77-83. (3-2 Roseto).
Serie A 2005/2006, ritorno, TERAMO-ROSETO 69-88. (4-2 Roseto).

Prima della Serie A, c’era stato anche il campionato di Serie B1 1997/1998, con ben 4 scontri di campionato (2 di stagione regolare e 2 di poule promozione). Conteggiando anche questi derby, si arriva a tracciare tutti i derby ufficiali di campionato dal 1997 a oggi: 23 anni.

In B1 il parziale è di 3-1, frutto di questi risultati.

Serie B1 stagione regolare, andata, ROSETO-TERAMO 61-79. (1-0 Teramo).
Serie B1 stagione regolare, ritorno, TERAMO-ROSETO 72-78. (1-1).
Serie B1 poule promozione, andata, TERAMO-ROSETO 64-74. (2-1 Roseto).
Serie B1 poule promozione, ritorno, ROSETO-TERAMO 75-60. (3-1 Roseto).

Dal 1997 a oggi, dunque, negli ultimi 23 anni, il computo dei derby ufficiali di campionato dice 7-3 per Roseto.

Di seguito, i link video relativi ai derby fra Roseto e Teramo caricati su Roseto Basket Story dal preziosissimo Daniele Francani.

Dopo da 5.292 giorni, che fanno 14 anni, 5 mesi e 25 giorni, si torna a giocare un derby fra Roseto e Teramo. Finalmente!

ROSETO BASKET STORY
Video su YouTube


Serie B1 1997/1998
TERAMO-ROSETO
Il Derby della svolta.
https://www.youtube.com/watch?v=7mq4GZVzYGQ

Serie B1 1997/1998
LA VITTORIA DEL DERBY DI POULE PROMOZIONE
Roseto corsaro a Teramo.
https://www.youtube.com/watch?v=cELpq2WLTsE

Serie B1 1997/1998
ROSETO-TERAMO
Vittoria nel derby della coreografia ‘La Regina dell’Abruzzo siamo noi’.
https://www.youtube.com/watch?v=fw7QPVqDsn0

Serie A1 2003/2004
ROSETO-TERAMO
Il primo, storico, Derbyssimo di Serie A.
https://www.youtube.com/watch?v=4UhgVMn6Ojw

Serie A1 2003/2004
ROSETO-TERAMO
Pioggia di triple nel 1° Quarto: 9/10 con uno stellare Recker.
https://www.youtube.com/watch?v=2Mhqr_5Xvz8

Serie A1 2003/2004
TERAMO-ROSETO
La vittoria esterna del derbyssimo che vale il titolo di “Regina dell’Abruzzo”.
https://www.youtube.com/watch?v=aNcvSRA47U8

Serie A1 2004/2005
ROSETO-TERAMO
Il Derbyssimo con l’esordio di Mahmoud Abdul-Rauf.
https://www.youtube.com/watch?v=sK_HTiD-CQs

Serie A1 2005/2006
TERAMO-ROSETO
L’ultimo Derbyssimo.
https://www.youtube.com/watch?v=EAVBg7dzDFs

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Amministrative Roseto 2021. Qual è la tua intenzione di voto?
Destra
Centro-Destra
Centro
Centro-Sinistra
Sinistra
Liste Civiche
Movimenti


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2020 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft