[Ricerca Avanzata]
Martedì, 24 Novembre 2020 - Ore 8:17 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing
list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Roseto Basket Story
NICO MANNION IN NBA, PAPÀ PACE A ROSETO NEL 2000/2001.
Nico Mannion, con mamma Gaia e papà Pace, mostra la sua prima maglia NBA.
[Ray Chavez/Bay Arena News Group]


Pace Mannion, con la maglia del Roseto Sharks, nella Serie A 2000/2001.
[Ciamillo&Castoria]


Nico Mannion con la maglia dell’Italia e Pace Mannion con la maglia di Golde State.
[Italbasket]


Il giovane azzurro, scelto al Draft 2020 da Golden State, nacque a Siena nel 2001, poche settimane dopo il trasferimento di papà Pace dagli Sharks alla Virtus. Dopo i Morettis e i Gilmores, ecco i Mannions!

Roseto degli Abruzzi (TE)
Venerdì, 20 Novembre 2020 - Ore 15:30

Di padre in figlio. Anche nel basket, anche a Roseto.

Nel Lido delle Rose siamo abituati ad applaudire la dinastia Moretti, con papà Paolo (attualmente coach di Imola, in Serie B), il primogenito Davide (esterno di Milano, in Serie A) e il secondogenito Niccolò (esterno di Biella, in Serie A2).

Qualche anno fa, nel 2015, parlando dei “Morettis” mi occupai anche dei “Gilmores”, scrivendo di Kaleb, figlio classe 1997 dell’indimenticato George, play statunitense del primo, storico, Roseto di Serie A1 (2000/2001 e una parte della stagione 2001/2002).

Kaleb, che dovrebbe essersi laureato quest’anno in Amministrazione della Giustizia al college di Hawai'i Hilo Athletics, dove ha giocato in NCAA con i Vulcans,  5 anni fa guidò i Mustangs di Kalaheo (col padre George vice allenatore) alla vittoria del titolo delle Hawaii, segnando 30 punti in finale e venendo nominato MVP dello stato.

Di padre in figlio. Anche nel basket, anche a Roseto. Perché il primo storico Roseto nella massima serie, quello del 2000/2001, che da matricola neopromossa guidata da coach Phil Melillo seppe stupire tutto il mondo del basket, conquistando la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia e ai Playoff Scudetto, ebbe in squadra 3 giocatori che hanno generato una dinastia: Paolo Moretti, George Gilmore e Pace Mannion.

Paolo Moretti fu purtroppo fermato dalla leucemia, disputando solo il precampionato con l’allora fase iniziale della Coppa Italia che prevedeva incontri fra le squadre di Serie A1 e Serie A2. George Gilmore restò tutto il campionato diventando un pilastro di quel Roseto e fungendo da vice cannoniere di Mario Boni. Pace Mannion arrivò invece alla sesta di andata e restò per 11 partite (6 vinte e 5 perse). Lo statunitense di Salt Lake City giunse che aveva già 40 anni, dopo la sua carriera in NBA e le stagioni gloriose a Cantù, fungendo da comprimario. Conclusa l’esperienza rosetana il 14 gennaio 2001, giocando in casa contro la Viola Reggio Calabria, firmò per la Virtus Siena. E proprio a Siena, il 14 marzo 2001, nacque Nico Mannion, figlio di Pace e della sua moglie italiana Gaia Bianchi, ex giocatrice di pallavolo romana, conosciuta quando nel 1995/1996 giocava a Caserta.

Quel ragazzino, portato in grembo da mamma Gaia mentre Pace giocava anche con la maglia del Roseto, poche ore fa è stato scelto al Draft NBA 2020 dai Golden State Warriors, con il numero 48. Suo padre Pace, 37 anni prima, fu pure lui scelto dalla squadra californiana, con il numero 43 nel Draft 1983.

A Nico, sua madre Gaia e suo padre Pace un fortissimo abbraccio dal Lido delle Rose.

A Nico Mannion, futuro giocatore NBA e nazionale Azzurro, un rosetanissimo in bocca al lupo, affinché sappia farsi valere.

Dopo i “Morettis” e i “Gilmores”, ecco dunque i “Mannions”.

Come spesso affermo, parlando di basket: tutto nasce da Roseto. Poi si espande.

Luca Maggitti
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Amministrative Roseto 2021. Qual è la tua intenzione di voto?
Destra
Centro-Destra
Centro
Centro-Sinistra
Sinistra
Liste Civiche
Movimenti


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2020 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft