[Ricerca Avanzata]
Domenica, 5 Febbraio 2023 - Ore 2:38 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.

Calcio e Poesia
QUANDO IL PALLONE INCONTRA LA PAROLA
La copertina di POESIA, mensile internazionale di cultura poetica, numero 208 del settembre 2006.

Horacio Ferrer.

Pelè.

Risfogliando un numero di POESIA del 2006, rileggendo la ‘Ballata per Pelè’ di Horacio Ferrer.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Venerdì, 20 Gennaio 2023 - Ore 11:15

BALLATA PER PELÈ
A Edson Arantes do Nascimiento,
Pelè
fecero – poverino – la culla
con un chicco di caffè
sotto la luna.
Il suo esordio
fu un colpo di chiaro vento.
La luna
era una candela nella favela.
E come ninna-oh oscuro,
il coro
di quella fame
che sforna delinquenti e calciatori
allo stato puro.
E Edson Arantes do Nascimiento,
per un momento,
parve predestinato
– fatalmente –
ad aprire portiere d’auto
noleggiate
dal turismo
per un cruceiro
impertinente.
Ma una notte
– gli stregoni suonano tamburelli –
vai un po’ a sapere
per quale atavismo
caldo del suo essere
si reincarnò come ballerino
il piccolino:
mezzo Marceau, mezzo Chaplin
con pretese
di strillone e di torero.
Ma nel mondo sottile
e condombero
e tablonero
del Brasile.
E lo spinse da sotto la pelle
il samba silvestre, quello
che suonano alla morte i rospi popolari
nei luoghi
dove ci sono ancora campi
incolti
e fangaie
per i bimbi
che non hanno pane né cavaquiño.
Questi rospi stregoni
neri rospi
rospi strani,
che hanno persino inventato
il pallone di stracci.
E Edson Arantes do Nascimiento,
che aveva un rammendo sul didietro
e un altro – grave – nel cibo,
ma un grande talento,
tutto intero,
di sambero,
controllò come Dio comanda
la palla di stracci contro il terreno
e fece, alla vita,
senza permesso,
un superbo passo a due remacumbero.
E ora è un ritmo universale
di mia e tua e tua e mia
che gli canta nelle scarpette,
fenomenale,
il piccolino,
mezzo Marceau, mezzo Chaplin.
E una scuola di tacchi e
di punta
e mia e tua e tua e mia
e l’allegria
di una gran mitologia
di dribbling
e di folli batucadas
dei piedi.
E quei gol... Gol,
alcuni
da filmare
come fossero quadri e da conservare.
Tua e mia mia e tua;
che bell’aristocrazia individuale
è questa sua.
Pelè.
Perché si ricorda, ancora
di quel giorno
in cui a Edson Arantes do Nascimiento,
fecero – poverino – la culla
con un chicco di caffè
sotto la luna.
HORACIO FERRER
(Traduzione dal castigliano di Antonella Ciabatti)

HORACIO FERRER

Poeta, paroliere e drammaturgo uruguaiano, nato a Montevideo nel 1933 e morto a Buenos Aires nel 2014, dove si era trasferito fin da bambino, è stato un grande appassionato di tango scrivendo oltre cinquanta testi per Astor Piazzolla – fra i quali “Libertango” – con il quale ha composto un lungo sodalizio artistico.

ROSETO.com
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
Amministrazione Comunale Nugnes. Giudica il primo anno di lavoro.
Ottimo
Buono
Sufficiente
Mediocre
Scarso


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2023 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft