[Ricerca Avanzata]
Giovedì, 30 Maggio 2024 - Ore 5:40 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.

Politica a Roseto degli Abruzzi
FORZA E CORAGGIO, LORENA!
Lorena Mastrilli.

La Consigliera comunale Mastrilli si è dimessa per motivi di salute, inviando una lettera aperta ad amministratori e cittadini. Il comunicato stampa del Comune di Roseto degli Abruzzi.

Roseto degli Abruzzi (TE)
Mercoledì, 10 Aprile 2024 - Ore 22:15

In bocca al lupo a Lorena Mastrilli, con la quale ho avuto il piacere di gestire alcuni momenti dedicati alla Cultura, nel Lido delle Rose.
A lei si deve pure il ritorno – dopo tanti anni – dell’attore e regista rosetano Vincenzo Di Bonaventura a esibirsi nella sua città natale.
Di queste cose le sono grato, del suo impegno complessivo la ringrazio.

Luca Maggitti Di Tecco


Comune di Roseto degli Abruzzi
COMUNICATO STAMPA

La Consigliera Comunale di Maggioranza Lorena Mastrilli, rappresentante del Gruppo Operazione Turismo, nelle scorse ore ha protocollato le sue dimissioni dalla carica attualmente ricoperta inviandole alla Presidente del Consiglio Comunale Gabriella Recchiuti e al Sindaco Mario Nugnes.
Una decisione, quella della Consigliera Mastrilli, arrivata dopo una lunga riflessione figlia della necessità di prendersi cura della sua salute dopo aver scoperto, nel 2022, di dover combattere contro una malattia degenerativa. Proprio a causa della patologia da cui è affetta, Mastrilli, un anno e mezzo fa lasciò il ruolo di Assessore al Turismo, al Commercio e Sport passando il testimone ad Annalisa D’Elpidio e prendendo il suo posto sugli scranni dell’Assise Civica Rosetana.
Al suo posto, dopo l’espletamento di tutte le procedure di surroga, entrerà a far parte della Maggioranza in Consiglio Comunale il primo dei non eletti nelle fila della lista di Operazione Turismo: Marco Ruggieri.
La consigliera ha voluto salutare i colleghi, i cittadini e gli amministratori attraverso una lettera aperta condivisa con la stampa e sui canali social e che riportiamo qui di seguito.
 

Il mio fuoco civico non si spegnerà mai

Ai miei elettori, ai miei compagni di viaggio e a tutta la Cittadinanza.
È doveroso, dopo aver consegnato al Sindaco e alla Presidente del Consiglio le mie dimissioni, scrivere a voi tutti, elettori e non, che ho rappresentato in questo periodo da Assessore prima e da Consigliere poi.
La motivazione di questa scelta è sempre la stessa.
Dal 2022 sono affetta da una patologia neurologica degenerativa, al momento definita Sclerosi multipla, ma come tutte le patologie neurologiche hanno una manifestazione strettamente personale, più o meno aggressiva che colpisce vari aspetti del nostro fisico, a livello motorio e/o sensoriale.
Seppure abbia accettato con “serenità” questa nuova condizione di salute, il progredire della sintomatologia soprattutto sensoriale (dolore), mi impone di alleggerire il carico di attività fisiche e mentali.
Da un lato mi sembra di tradire chi ha avuto fiducia in me e a cui chiedo SCUSA, dall’altro il senso di responsabilità in primis verso i miei bambini, mi impone un definitivo passo indietro.
Certo sarei potuta rimanere se la mia scelta iniziale fosse stata quella di occupare una poltrona o se fossi una persona che vive il ruolo istituzionale con maggiore leggerezza. Questo ulteriore anno e mezzo da Consigliere, in cui sono rimasta con i miei Compagni di Amministrazione, mi hanno fatto comprendere che io non riesco ad essere leggera. Se per difficoltà non riesco ad essere presente agli incontri con la mia maggioranza per discutere le questioni della città, mi sento non coerente, non corretta, in colpa per quel potere decisionale che i cittadini ci hanno assegnato e che non riesco a rappresentare pienamente. Così come quando partecipo ai Consigli Comunali in collegamento, sento di aver dato la metà di quello che è giusto dare. Poi mi avete conosciuta un pochino… io, se implicata in qualcosa amo, devo essere operativa.
Nel congedarmi dal ruolo pubblico sento di dover dire:
GRAZIE per avermi dato la possibilità di vivere quest’esperienza UNICA, fortemente formativa a livello umano e civico. Essere parte della comunità in un ruolo attivo e decisionale è un PRIVILEGIO oltre che una grande responsabilità.
GRAZIE quindi in primis al Sindaco Mario Nugnes, che per primo mi ha convinto e coinvolto nel suo progetto, a tutto il gruppo di Operazione Turismo con cui abbiamo condiviso tante idee e nel quale comunque resterò. Grazie a tutti gli Elettori che con il loro voto mi hanno dato questa opportunità, a tutti quelli che avrebbero voluto ma avevano già preso impegni e anche tutti quelli che non mi hanno votato ma mi hanno sempre trattato con gentilezza e con un sorriso.  
GRAZIE a tutti i miei colleghi Consiglieri di Maggioranza per la passione e l’impegno che hanno condiviso con me, GRAZIE ai Consiglieri di Opposizione, ognuno (anche quelli che mi hanno attaccato) ha dato un valore alla mia esperienza. GRAZIE al Presidente del Consiglio e a tutti gli assessori operosi e tenaci, di cui conosco bene le difficoltà nell’attuare ogni singolo progetto.
Ringrazio tutti gli Operai del settore manutenzione, le dolci Signore del verde, tutto il Personale degli uffici di ogni settore, i Funzionari e i Dirigenti e con questi ultimi mi scuso se sono stata a volte troppo insistente. Ci sono persone con cui ho avuto un rapporto più stretto che è diventato amicizia, con altri grande cordialità e rispetto, accompagnato sempre da un sorriso.
GRAZIE anche a tutta la comunità sportiva, così ricca di società e atleti appassionati, a tutte le associazioni di volontariato con cui sono entrata in contatto, oltre alla Protezione Civile e Croce Rossa, Guide del Borsacchio, Guardie Ambientali, Carabinieri in pensione e Nonni Vigili, che hanno sempre risposto positivamente agli appelli del mio assessorato.
L’ultimo GRAZIE, forse quello più sentito, voglio dedicarlo alla mia famiglia, ai miei figli, a mio marito, ai miei fratelli, a tutti i miei dipendenti e a tutte le persone care che mi hanno supportato e sostenuto durante un’avventura entusiasmante. Sono stati loro a darmi la forza per andare avanti anche nei momenti più difficili.
Concludo il mio saluto dicendo che il fuoco civico che mi ha mosso alla scelta mettermi a supporto della comunità rimane vivo dentro di me, quindi resterò sempre a disposizione dell’Amministrazione, ovviamente nei miei possibili spazi e risorse, come la cittadina attiva che ero prima, sono stata durante e che sarò sempre.

Lorena Mastrilli

ROSETO.com
Stampa    Segnala la news

Condividi su:




Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2024 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft